Addio a Marina Marfoglia, memorabile icona degli anni ’70 nel mondo della musica italiana, del teatro e della danza: aveva 73 anni

Marina Marfoglia si è spenta per sempre all’età di 73 anni. Il mondo della musica è in lutto per la scomparsa della memorabile icona degli anni ’70. Era una grandissima amica del cantante Renato Zero e storica compagna del cantante Mal.

Addio a Marina Marfoglia

La spiacevole notizia è stata resa nota sul sito Imusicfun.it e ha sconvolto il mondo della musica italiana. Marina Marfoglia sarà per sempre ricordata per i suoi brani di successo come il singolo Show show show, Prendimi toccami, Peppermint Hula Hoop e Balliamo noi lambada.

Non solo, era famosa anche nel mondo del teatro e della danza, in quello televisivo, dopo le comparse in diversi film d’autore e per aver partecipato a diversi programmi tv. Infine, per essere stata la compagna del cantante Mal per 13 lunghi anni e una grandissima amica di Renato Zero.

La sua è stata una lunga carriera, che si è fermata negli anni ’90, quando Marina Marfoglia ha deciso di dedicarsi alla sua vita professionale.

Addio a Marina Marfoglia

Nel 2016, aveva guadagnato il titolo di ambasciatrice della danza. Purtroppo non è riuscita a mantenere il ruolo, a causa della sua malattia, con la quale ha combattuto fino alla morte, arrivata a 73 anni.

Le parole di Marina Marfoglia lette durante il funerale

Durante il funerale, ha voluto che le sue commoventi parole fossero lette dinanzi a tutti coloro che l’hanno sempre sostenuta ed amata e che si sono riuniti per darle l’ultimo saluto.

In questi anni della mia non breve vita, posso dire di aver avuto tante soddisfazioni e ovviamente anche delusioni avendo intrapreso una carriera artistica che non è cosa facile e si è esposti a molte intemperie. Oggi siamo qui, carissimi, tutte persone che hanno avuto la loro vita in un certo modo intrecciata alla mia, chi in alcuni periodi, chi da sempre e per avervi avuto amici mi reputo fortunata, perché vi siete dimostrati davvero tali e preziosi. Per non parlare del personaggio che spicca qua in mezzo alla navata che ha già brilla di una sua luce tutta speciale e che ha illuminato la mia vita per oltre cinquant’anni.

Addio a Marina Marfoglia

Amiche del cuore, presunte rivalità, ma sempre con dignità e con affetto tra di noi, vi voglio un bene profondo e voglio dire una cosa importante: in questi anni di malattia tutti mi avete detto di essere una guerriera, ma non amo la guerra, io mi sono soltanto difesa. La mia vera unica arma è stata il mio carattere, la mia leggerezza e il mio senso di umorismo. Questo mi ha aiutato fino ad oggi ad affrontare l’intruso che vuole vincere a tutti i costi ma che perde insieme a chi lo ospita.

Adesso prima di andare via da questa bellissima chiesa che io amo da quando ero piccola, spero vi riuniate a chiacchierare degli aneddoti che abbiamo condiviso e di farlo con allegria. Io non sono andata via sono qui tra voi, vi abbraccio e vi amo tutti, la vostra Marina Marfoglia.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.