Manuel Bortuzzo questa mattina ha fatto un massaggio altruistico a Lulù Selassié spalmandole con molta foga e grande interesse della crema rassodante sul panettone. Siamo a Natale, ci sta.

A niente è quindi servito l’augurio di Clarissa Selassié che, ospite al GF Vip Party, aveva sperato che sua sorella “non cascasse più nella trappola“.

Il rapporto fra il nuotatore e la principessa è sempre stato altalenante, ma nel corso delle ultime puntate del Grande Fratello Vip lui aveva messo le cose in chiaro nominandola addirittura per due volte. Una delle quali in faccia alla stessa Lulù, causando un suo crollo emotivo.

“No, non me l’aspettavo perché io contro di lui non ho nulla. Mi viene da piangere a dirlo però purtroppo non riesco a fermarmi. Io nonostante abbia sofferto in determinate situazioni non ho mai smesso di volergli bene e non ho mai avuto una rabbia verso di lui, quindi non mi sarei mai aspettato che mi nominasse, sono sincera”.

Manuel Bortuzzo passa dal farle un massaggio altruistico (in piena modalità Alex Belli) ad urlarle contro di togliersi dalle P e di non rompergli più il C. Insomma, è normale se lei sia un po’ confusa a riguardo.

Manuel Bortuzzo e lo sclero contro Lulù Selassié di 10 giorni fa

Lo scorso 30 novembre Bortuzzo ha così inveito contro la stessa Selassié che oggi ha massaggiato:

“Vuoi ancora parlare con me? Sognatelo, lasciami vivere! Mi dissocio da queste cose, sono cose tue. Se vuoi parlare parlane, non con me. Non voglio ascoltare. […] A me dici che non ti ascolto? Ma vattene a F.

Mi voglio dissociare da alcuni tuoi comportamenti […] esiste la classe ed il modo di saper parlare, abbiamo venti e passa anni. Tirala fuori quando serve, non solo per portare una borsetta. Tu non ascolti, anche Alfonso è stato due, tre minuti a cercare di parlarti, sei stata a dire m*nchiate e neanche te ne rendi conto. E poi mi accusi e mi dici ‘tu non mi ascolti’, cosa ho fatto da tre mesi a questa parte? Ma che c*zzo dici? Ma che pensi di star a parlare con un c*glione? E non ridere perché non c’è un c*zzo da ridere”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.