Il pensiero del coreografo su quello che ha detto la Cuccarini.

Luca Tommassini è stato tra gli ospiti del Lovers Film Festival (poche ore prima della sua aggressione) durante il quale si è lasciato intervistare da Vladimir Luxuria. Il famoso coreografo ha anche commentato le dichiarazioni controverse di Lorella Cuccarini (sua grande amica) sui diritti LGBT.

“Qui c’è Daniela, è un’amica, è l’ufficio stampa mio e anche di Lorella. A questa domanda non ho mai voluto rispondere perché mi crea un po’ di imbarazzo sinceramente. Questa volta però voglio rispondere. Con Lorella c’è un grande affetto, però ho difficoltà a capirla. Lei viene da una famiglia molto umile, però ha studiato molto, si è anche laureata e non si ferma mai, lavora e studia. Quindi mi sorprende molto questo suo pensiero. In realtà mi fa paura il fatto che non sia sola, a che ce ne siano tante di persone che la pensano come lei. Stasera ho fatto un omaggio a Papa Francesco, per fortuna  ha detto quella cosa, io sono suo fan, lui è venuto nel nostro mondo dove noi ci amiamo”.

Per fortuna che Lorella ha dichiarato che molti suoi amici gay la pensavano come lei sulle adozioni per le persone LGBT.

Luca Tommassini e la storia d’amore con Heather Parisi.

“Sono cresciuto con Lorella a scuola di ballo. Lei ha qualche anno in più, è stata la mia insegnante di tip tap. L’ho vista diventare famosa, io ero ancora a scuola mentre Lorella era in tv realizzando il suo sogno. A 16 anni ho iniziato a lavorare con la Cuccarini come primo ballerino e dopo qualche mese anche Heather Parisi mi ha chiamato. Se ho avuto un coinvolgimento carnale? Siamo stati insieme 1 anno,  quindi sì. Avevo 21 anni e lei 31”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *