Alcune storie sono in grado di colpire nel profondo del cuore e quella di Samuel è senza dubbio tra queste.

Volontari sconcertati: lo hanno abbandonato legandolo al veicolo di salvataggio degli animali

La testimonianza di tutto questo è data dal fatto che dopo un anno sono stati in moltissimi ad interessarsi ancora al cucciolo trovato legato dietro un furgone della Roma New Zealand Society For Prevention of Cruelty to Animals, si proprio così, un gioco di macabre ironie che aveva visto il cucciolo essere abbandonato proprio tra le braccia di chi si occupa di soccorrere questi animali con un biglietto nel quale veniva chiesto aiuto per lui. Dopo molto tempo questo aiuto è comunque arrivato e sono state centinaia e centinaia le persone in tutto il mondo che si sono commosse per quanto accaduto.

Dopo l’abbandono diventa la star del rifugio, poi il nuovo angelo in una situazione difficile

Volontari sconcertati: lo hanno abbandonato legandolo al veicolo di salvataggio degli animali

Il destino di Samuel non sembrava così scontato nonostante la sua storia avesse colpito la comunità, abbandonato da cucciolo l’animale è cosi diventato ospite del rifugio ma nonostante le peripezie passate la cosa straordinaria è che il piccolo non ha mai perso la sua giovialità, dispensando amore a chiunque e divenendo così una vera e propria star all’interno della struttura.

La vera svolta per l’animale è arrivata pero quando una famiglia, colpita da un profondo lutto, ha deciso di dare una nuova vita a Samuel. I suoi nuovi proprietari avevano infatti da poco perso il loro cane dopo 13 anni di felice convivenza ed hanno deciso di adottare proprio lo sfortunato Samuel per regalargli una nuova vita. È stato proprio il carattere del cane a convincere la famiglia a fare questo passo, nonostante non avessero ancora superato il lutto.

Come testimoniato da loro però, nessuna scelta sarebbe potuta essere migliore di questa, la gioia intrinseca dentro di Samuel si è infatti fatta contagiosa ed è riuscita a riportare la serenità nella casa, aiutando tutti a superare i momenti di tristezza. Ora Samuel vive felice con la sua famiglia e la sua sorella a 4 zampe, con la quale condivide sia la casa che il giardino vivendo ogni giorno nuove avventure.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *