League of Legends sarà il campo da gioco dove si sfideranno i protagonisti della finale italiana del Red Bull Solo Q, torneo che vede gareggiare i migliori player amatoriali d’Italia con il format Red Bull creato per il videogioco Riot Games. Si inizia domenica 3 luglio a partire dalle 18:00 al Combo Milano di Ripa di Porta Ticinese. Per la prima volta, l’evento sarà totalmente aperto al pubblico, permettendo a tutti di assistere a una vera competizione Esports tra i giocatori più promettenti del panorama competitivo nazionale. Al contrario dei tradizionali tornei di League of Legends, dove a sfidarsi sono 2 squadre da 5 giocatori, il Red Bull Solo Q, che nella scorsa edizione ha contato in totale ben 80 mila iscritti a livello internazionale, si configura come una competizione unica, uno contro uno. Per vincere, i player dovranno ottenere il Primo Sangue, ovvero la prima uccisione, distruggere la torre avversaria o sbaragliare 100 servitori nemici. La finale sarà trasmessa anche in streaming sul canale Twitch RedBullIT. A supportare il Red Bull Solo Q anche Acer, il partner tecnologico della manifestazione.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.