John Travolta ieri sera è tornato ospite al Festival di Sanremo a distanza di 18 anni. E se 18 anni fa ha dovuto massaggiare i piedi di Victoria Cabello, ieri ha dovuto ballare il Ballo Del Qua Qua con Amadeus e Fiorello vestiti da papere. Insomma, siamo un paese di esauriti.

L’attore americano, stando al racconto di Amadeus, avrebbe chiesto in prima persona di essere invitato al Festival di Sanremo e avrebbe saputo fin da subito del Ballo Del Qua Qua. Durante la conferenza stampa della mattina, infatti, il conduttore ha detto: “Fiorello ha detto che lo sa lui cosa fargli fare. Io non lo so, giuro! L’entourage ha però detto sì. Fiorello mi coinvolgerà durante la serata”.

Il siparietto sarebbe stato quindi organizzato da Fiorello col benestare dell’attore all’insaputa di Amadeus (se lallero). In tutto ciò John Travolta o è molto auto-ironico o è masochista.

420918308 707774674877861 3611429829630268709 n

Dopo John Travolta arriva Russell Crowe

“Russell Crowe mi ha scritto una lettera molto carina, di grande affetto per il Festival di Sanremo” – ha confessato Amadeus a FanPage – “Adesso sta girando un film in Australia e mi ha detto che gli sarebbe piaciuto venire a Sanremo a cantare il suo blues. Segue Sanremo, ha seguito gli ultimi Festival e gli sarebbe piaciuto venire. Ho pensato, insieme a Fiorello, di portarlo e farlo stare con noi una sera, non c’è un disegno particolare, viene appositamente dall’Australia a sue spese, viene per il piacere di esserci. Parte da lì il 6 febbraio, quando finisce di girare, il 7 febbraio è a Sanremo e l’8 è sul palco”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *