Drammatica caduta nella prima tappa del Giro di Polonia. Coinvolti diversi corridori, il più grave è l’olandese Fabio Jakobsen che, nel corso dello sprint per la vittoria sul traguardo di Katowice, è stato stretto contro le transenne dal connazionale Dylan Groenewegen ed è finito a tutta velocità contro i cartelloni pubblicitari per poi cadere sull’asfalto ed essere investito da un incolpevole corridore che giungeva alle sue spalle. Jakobsen è ora all’ospedale e sarebbe stato posto in coma farmacologico dai sanitari a scopo precauzionale. Nell’incidente sono rimasti coinvolti in maniera grave anche un fotografo e un giudice di gara che stavano svolgendo il proprio lavoro sulla linea del traguardo.

Fonte