In bici dal nord al sud dell’Italia per ricordare un collega finanziere morto l’anno scorso per un arresto cardiaco e promuovere l’importanza dello sport come forma di prevenzione dell’infarto e delle malattie cardiovascolari. Ad intraprendere il viaggio in solitaria su due ruote per l’Italia è stato il vicebrigadiere Daniele Battelli, riminese in servizio presso il nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Rimini. Nove tappe, da Milano – partenza il 31 maggio – fino a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina – dove è arrivato sabato 8 giugno – per ricordare l’appuntato scelto Giuseppe Bucolo, originario proprio del paese del messinese.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.