Un’ordinanza contro gli spioni. E’ l’iniziativa del sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani. “Ho deciso (dopo averci pensato lungamente) di fare un’ordinanza contro i delatori da DPCM. Sono stufo… non è giusto ricevere continue segnalazioni che fanno perdere tempo prezioso al nostro Corpo di Polizia Municipale”, scrive su Facebook. “Chi farà una segnalazione totalmente infondata, sarà passibile di multa. No ai finti spioni, si a controlli efficaci per prevenire situazioni di assembramento”, aggiunge. “Primi in Italia? Forse. È giusto però prevenire questo degrado culturale voluto dal governo…”, conclude.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *