La finale de L’Isola dei Famosi ha conquistato il 23,3% di share ed il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri, ha immediatamente festeggiato.

“La 16esima edizione dell’Isola dei Famosi, con i suoi 25 appuntamenti ha dato linfa e leggerezza al prime-time della stagione primaverile di Canale 5. Serate condotte con polso e ironia da un’ottima Ilary Blasi, con il supporto di Vladimir Luxuria e Nicola Savino, e il brillante Alvin da Cayo Cochinos. Una produzione-monstre realizzata grazie all’impeccabile regia di Roberto Cenci e alle tante professionalità autorali e produttive Mediaset e Banijay Italia messe in campo, alle quali – insieme al cast degli isolani – va la calorosa gratitudine di tutta la rete. Un bilancio più che attivo, che comprende la costante attenzione di media e social, come le tante declinazioni dello show sulle reti Mediaset. Bravi!”.

Il comunicato stampa ha poi sottolineato che il momento della vittoria di Nicolas Vaporidis è stato seguito da circa il 39% della platea televisiva. E che ha fatto una gran presa anche sul pubblico giovane: circa il 27% di media sul target 15-34 anni e il 30% di media sul target 15-19 anni.

Il direttore festeggia il successo di Ilary Blasi, il confronto con gli anni precedenti

L’edizione 2022 ha chiuso con una media del 18,52% di share con 25 prime serate. Quella 2021 (sempre condotta da Ilary Blasi e che ha visto il trionfo di Awed) ha chiuso con il 18,30% di share e 22 prime serate. Una crescita che garantirebbe un Blasi-Ter. L’ultima di Alessia Marcuzzi (nel 2019) ha chiuso con una media del 16,39% di share e 12 prime serate. Insomma, il reality sarebbe tutt’altro che morto.

Bisogna arrivare al 2018 (ben quattro anni fa) per trovare tutt’altri numeri: 24,7% di share (e 12 prime serate). L’anno del droga gate di Eva Henger e Francesco Monte e del clistere di Nadia Rinaldi. Altri tempi, altre storie. Nel 2017, invece, l’edizione con Raz Degan chiuse con una media del 20,96% di share (e 12 prime serate).

Isola dei Famosi Ilary Nicola Vladimir



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *