Per circa due mesi i naufraghi dell’edizione italiana de L’Isola dei Famosi hanno convissuto gomito a gomito con i naufraghi dell’edizione spagnola di Supervivientes: se la squadra italiana viveva a Playa Uva, gli spagnoli li hanno piazzati a Cayo Paloma, salvo invertirsi nel corso delle ultime settimane.

I due team condividevano anche la stessa Palapa e gli stessi giorni di diretta (per questo motivo Ilary Blasi è stata costretta a registrare un paio di puntate del giovedì nel primo pomeriggio, per non sovrapporsi al conduttore spagnolo) e la domanda che aleggiava era sempre e solo una: i naufraghi italiani e quelli spagnoli si sono mai incrociati?

Naufraghi italiani: “Sentivamo gli spagnoli”

La risposta è ovviamente “NO”, anche se entrambi sapevano dell’esistenza degli altri. A svelare un piccolo aneddoto è stato quest’oggi Ignazio Moser via Instagram:

 

“Mi sono svegliato con una notizia che riguarda il povero Gianmarco Onestini che sta facendo L’Isola dei Famosi spagnola. Qua vi racconto un aneddoto che riguarda Andrea Cerioli. Lui aveva questa grande capacità di illudere noi altri concorrenti su ipotetici immaginari fantastici scenari che ci contornavano” – ed è a questo punto che Ignazio Moser svela che loro sentivano gli spagnoli – “Sentivamo della musica ed Andrea ci diceva ‘Ah gli spagnoli si divertano, chissà quanto mangiano’.. Ma oggi ho visto che a Gianmarco hanno fatto un clistere quindi credo che anche questa volta il buon Cerioli ci abbia illuso, quindi da ora in avanti sarà Andrea The Illusionist Cerioli”.

Ora con gli italiani tornati a casa, gli spagnoli possono godersi tutta Cayo Cochinos a loro piacimento. Supervivientes, infatti, terminerà fra circa 40 giorni.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *