Il 24 gennaio 2011 usciva l’album di debutto di Adele, intitolato 21. Ecco qualche curiosità sul capolavoro della cantante inglese.

Adele è famosa per aver messo a nudo la sua anima nelle sue potenti ballate, ottenendo record incredibili in ambito musicali, conquistando, nel contempo, i cuori dei suoi fan. La cantante britannica ha venduto più di 6 milioni di copie con il suo rivoluzionario album 21, uscito il 24 gennaio 2011. Scopriamo qualche curiosità sul questo lavoro di debutto.

Adele, dieci anni fa usciva 21: qualche curiosità sull’album

Adele è uno dei nomi di punta dell’industria musicale internazionale. La cantante fece il suo ingresso nel mondo della musica il 24 gennaio 2011, quando debutto con il suo album 21. Da allora, l’artista ha portato a casa tanti premi, grazie alla sua voce incredibilmente potente e malinconica.

Nel febbraio 2011, 21 ha debuttato al primo posto nella classifica degli album della Billboard 200: nella prima settimana l’album ha venduto 352.000 copie. È rimasto tra i primi tre per 24 settimane consecutive e non è mai uscito dalla top 10 dalla sua uscita.

Adele
Adele

Nell’anno successivo al suo rilascio, la posizione più bassa di 21 in classifica è stata la numero 7, raggiunta nel novembre 2011. La settimana successiva, era di nuovo alla numero 2 e, da allora, non ha lasciato le prime tre fino al 2012.

Con il suo aumento di vendite post-Grammy, Adele ha battuto il record precedentemente detenuto dalla colonna sonora di The Bodyguard della defunta Whitney Houston, rimanendo 21 settimane non consecutive al numero 1. Pertanto, è stato l’album numero 1 nel paese nel 2011. 21 non è stato solo l’album più venduto del 2011 negli Stati Uniti – con vendite di oltre 5,8 milioni di copie – è anche l’album digitale più venduto di tutti i tempi in questo paese, con milioni di download.

Il successo nel Regno Unito e nel mondo di 21

L’album ha debuttato alla posizione 1 nel Regno Unito al momento della sua uscita il 30 gennaio 2011 e ha mantenuto quel posto per quattro settimane. Dopo aver cantato Someone Like You alla trasmissione televisiva dei BRIT Awards, le vendite sono aumentate di quasi il 900% su Amazon.co.uk entro un’ora dalla sua esibizione.

Il video di Rolling in the Deep:

Ha anche stabilito un Guinness World Record nel settembre 2011 diventando la prima artista donna ad avere due singoli e due album contemporaneamente nella top 5 del Regno Unito. 21 è stato anche l’album più venduto del 21° secolo nel Regno Unito, superando Back to Black di Amy Winehouse.

21 ha raggiunto la vetta delle classifiche in 27 paesi diversi, tra cui Svizzera, Svezia, Messico, Polonia e Grecia, e ha venduto oltre 17 milioni di copie in tutto il mondo. Solo negli Stati Uniti, 21 ha venduto più copie in un anno di Teenage Dream di Katy Perry, Born This Way di Lady Gaga, Talk That Talk di Rihanna e 4 di Beyoncé messi insieme.

Someone Like You e Rolling in the Deep

Someone Like You è stato pubblicato come traccia digitale nel febbraio 2011, proprio nel periodo in cui l’album è uscito nei negozi qui negli Stati Uniti, ma è decollato solo dopo che Adele l’ha suonato a MTV Video Music Awards alla fine di agosto. A settembre 2011, è balzata dalla posizione 19 alla numero 1 della Billboard Hot 100, dandogli il più grande balzo alla prima posizione – nei 53 anni di storia della classifica – non legato all’uscita di un single.

Il video di Someone Like You:

Il successo travolgente di 21 ha dato il via a una caccia all’uomo in tutto il mondo dell’ex fidanzato che ha ispirato lo straordinario testo di Rolling in the Deep. Secondo il New York Post, quell’uomo misterioso è un musicista/attore britannico di nome Slinky Winfield. La leggenda narra che abbia iniziato a scrivere la melodia poche ore dopo la loro brutta rottura.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *