Un cucciolo di gatto di poche settimane di vita, gravemente ferito alla zampetta, piange per richiamare l’attenzione: il video del salvataggio. 

cucciolo di gatto piange

L’osso fuoriesce dalla zampetta ricoperta di sangue. Gravemente ferito e dolorante, il cucciolo di gatto geme con tutte le forze che gli sono rimaste. I suoi lamenti disperati riescono ad attirare l’attenzione di una donna che si trova nelle vicinanze. Resasi conto della presenza del micetto, la donna si avvicina con cautela. Dopo avergli riempito una ciotolina con i croccantini, la signora prende il gattino e lo porta dal veterinario.

Il salvataggio del cucciolo di gatto: la nuova vita del piccolo dopo l’adozione

Il salvataggio del cucciolo di gatto è testimoniato da un video condiviso sul canale YouTube dedicato agli animali, Animal Care Haven, all’account social @Animal Care Haven.

cucciolo di gatto ferito

Dopo essere stato soccorso e portato alla clinica veterinaria, il cucciolo è stato ricoverato d’urgenza. La zampetta del gattino era infatti rotta e l’osso lussato. La lussazione nel gatto causa la perdita dei rapporti reciproci tra i capi articolari di un’articolazione. Lo slittamento a livello cartilagineo delle due estremità ossee è consentito dalla rottura della capsula e dei legamenti che stabilizzano l’articolazione. Dalla ferita aperta sulla zampa, era uscito così tanto sangue che il gattino ha avuto bisogno di una trasfusione. I veterinari hanno aspettato poi che le condizioni di salute del micino si stabilizzassero prima di operarlo.

Se sei interessato all’argomento puoi leggere un nostro approfondimento sul tema >>> Trasfusione di sangue al gatto: in che consiste, quando è necessaria e tutti i rischi

gattino salvato

Dopo l’operazione chirurgica, il gattino è rimasto ricoverato in clinica per un paio di settimane. Il piccolo tutti i giorni ha ricevuto le visite della donna che lo ha salvato e che lo ha ribattezzato con il nome di Ergou. Mano a mano, il felino si è ripreso completamente ed è stato dimesso e adottato dalla donna che lo aveva salvato.

Insieme alle forze il piccolo ha recuperato anche il suo splendido manto bicolore bianco e nero. Ergou è infatti un micetto tuxedo, termine che in inglese significa “smoking”, ovvero un gatto dal duplice colore bianco e nero e dal pelo vellutato e setoso.

Il video condiviso su YouTube mostra la completa guarigione di Ergou. Il gattino si è subito abituato alla sua nuova casa adottiva. Il quattro zampe ha fatto amicizia con gli altri gatti di casa, due micioni dal manto grigio tigrato e un micio bianco, e con il cagnolino Tuantuan. Ergou passa le giornate a giocare con i suoi fratellini, correndo per la casa e arrampicandosi sui mobili, concedendosi un po’ di riposo solo per ricevere le coccole della sua umana. La storia di Ergou dimostra ancora una volta l’importanza di adottare un animale randagio. (di Elisabetta Guglielmi)

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *