Guerra aperta al Grande Fratello: pubblico in rivolta lancia l’hashtag #FuoriVarrese difendendo Beatrice Luzzi dagli attacchi di Massimiliano

Dal momento in cui è iniziato il Grande Fratello, Massimiliano Varrese e Beatrice Luzzi hanno costantemente alimentato tensioni e scontri all’interno della casa. Le divergenze tra i due concorrenti hanno generato un clima di conflitto che ha catturato l’attenzione del pubblico. Le incomprensioni e le dispute si sono susseguite, diventando un elemento centrale della dinamica del reality.

Massimiliano Varrese contro Beatrice Luzzi

Il pubblico, fin dall’inizio, sembra aver preso le parti di Beatrice Luzzi, manifestando il proprio sostegno attraverso l’hashtag #FuoriVarrese, che è diventato virale sui social media.

Alfonso Signori, nella puntata del 16 dicembre, per mettere fine a questi scontri, andando però in difesa della Luzzi, ha dato un avvertimento a Varrese: se si fossero verificati altri episodi del genere, sarebbe uscito dalla casa del Grande Fratello.

Quello a cui si riferisce il conduttore del GF sono tutte le cattive parole dette dall’attore nei confronti di Beatrice:

Lei non è cristallina, ma è una persona ipocrita e falsa. […] Lei gioca sporco, è una persona squallida, sporca, falsa, ipocrita. Cinquant’anni ed è ridotta così, ma è messa male allora. Mi repelle proprio. Sempre perfida rimane. […] Beatrice è Crudelia Demon, è veramente repellente e fastidiosa, mette disarmonia. […] Fai molto bene ad abbassare lo sguardo con me! […] Presuntuosa, falsa e doppia faccia. Faccia da serpente. Passerebbe sul cadavere di sua madre. È una malefica. […] Ridicola, falsa, finta, gioca e scredita. Bambina viziata di cinquant’anni. […] repressa, rancorosa e cova risentimento. […] Sale sul groppone del maschio e gli vuole mangiare la testa. Spesso, certe volte questo non succede. Ma sa cosa succede se trova il maschio sbagliato? Il maschio si rigira e fa così [colpo alla testa]

Tuttavia, dopo quella puntata la situazione sembrava essersi calmata, ma negli ultimi giorni sembra che Varrese sia tornato all’attacco. Questa mattina, appena sveglio, si è diretto da Greta e Perla dicendo:

Tenetemi calmo che faccio esplodere una bomba.

Successivamente è andato da Anita:

Non ho mai visto una roba del genere. Quella fa manipolazioni. Fa passare male gli altri, questa è cattiveria gratuita. Lei fa passare le persone per quello che non sono. Guardala!

E ancora, da Rosy:

Io non dimentico. Sai che qui dentro ho tutte le parole cattive che mi sono dette e che mi rimbombano nella testa?! Tutte le cattiverie che mi sono state dette e quando esco da questa casa faccio un casino. Ma so anche da chi sono partite le prime parole. Io mi sono segnato tutto.

Di fronte a questi atteggiamenti, anche il pubblico si è mobilitato in difesa della Luzzi, condividendo post sui social in suo sostegno e diffondendo ancora l’hashtag “Fuori Varrese”.





Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *