Giuseppe Giofrè è apertamente gay, ma al contrario di molti di noi che abbiamo fatto coming out, lui non ne ha mai sentito la necessità di farlo. Lo ha fatto semplicemente presentando il proprio fidanzato senza troppi manifesti o annunci. Lo ha raccontato lui stesso a Paola Di Benedetto in occasione della presentazione del suo libro autobiografico.

“Non ho mai avuto la necessità di dire: ‘Sono omosessuale. Sono gay. Mi piacciono i ragazzi’. Perché secondo me la s3ssualità di ognuno di noi non è un problema. Già parlandone e dicendo ‘Papà ti devo parlare’ fa passare la s3ssualità come se diventasse un evento, un problema. E anche nel libro l’ho raccontato in maniera leggera, aprendo il capitolo in cui parlo del mio ex ragazzo senza dare spiegazioni”.

Giuseppe Giofrè ora dovrebbe essere single, il suo ultimo fidanzato è stato il ballerino Adam Vessy con cui ha chiuso nella primavera del 2023.

“Sono single da poco. Sto bene. Sono talmente concentrato sul mio ruolo lavorativo, ora, che le distrazioni non andrebbero bene.. No, l’amore non è una distrazione, ma nel momento in cui c’è una relazione magari possono subentrare dei piccoli problemi. Ecco, quando succede io preferisco sempre scappare, e concentrarmi sul primo obiettivo della mia vita: la carriera”.

Giuseppe Giofrè: “Il mio uomo ideale? Non mi attrae il bellissimo, non bado all’aspetto fisico”

“Se ho una tipologia che preferisco? No. Non mi attrae il bellissimo, non bado poi molto all’aspetto fisico. Mi piacciono le persone buone, come me”. “Ma con i muscoli!” ha incalzato il giornalista “Ma no” – ha risposto il ballerino, che ha poi aggiunto “Perché precludersi delle opportunità? Sono aperto”.

 

FOTO: INSTAGRAM @GIUSEPPEGIOFRE / PH. @MATTEOGERBAUDO



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *