Il nuovo trend di viaggio per il 2024 si chiama gig-tripping: in questa guida scoprirai cosa significa e le mete perfette per un gig-trip da sogno!

Ami viaggiare per assistere a concerti, eventi sportivi o manifestazioni culturali? Allora sei un gig-tripper!
In vista dei ponti e delle festività per il 2024, o per approfittare della chiusura delle scuole per Pasqua, ecco tutte le destinazioni per la nuova tendenza di viaggio che sta diventando sempre più popolare, soprattutto tra i Millenials.
Pronto a prenotare il prossimo volo?

Gig-tripping: che cos’è?

Il gig-tripping (letteralmente “viaggiare per un concerto”) è un modo di organizzare un viaggio con uno scopo preciso, come assistere a un concerto, un match sportivo o una mostra d’arte, e approfittarne per visitare il luogo o la città che ospita l’evento.
La maggior parte delle volte si tratta di viaggi che durano due o tre giorni al massimo, in genere nel weekend o durante i ponti festivi, ma non è escluso che i viaggiatori prendano qualche giorno di ferie per l’occasione. In altri casi, invece, la meta della manifestazione fa da traino per una vacanza più lunga, magari on the road.
Un esempio di gig-tripping è quello delle prossime Olimpiadi di Parigi, che attireranno circa 16 milioni di turisti.

Una curiosità: sono i fan di Taylor Swift che hanno trasformato questi tipi di viaggio in una vera e propria tendenza, con viaggi organizzati anche dagli Stati Uniti fino in Europa per seguire l’Eras Tour della star americana.

Gig-tripping: gli eventi imperdibili in Italia e in Europa

Concerti, mostre d’arte, partite di calcio, festival musicali, festival cinematografici, ma anche tour del vino: ognuno ha le proprie passioni, magari più di una, e assistere a una di queste manifestazioni almeno una volta nella vita è il sogno di tanti. Allora perché non assecondarlo?

Se cerchi qualche idea per un viaggio diverso dagli altri, continua a leggere!

Festival e concerti da non perdere se la tua passione è la musica

L’origine di questa tendenza è legata strettamente alla musica, tanto è vero che ne porta il nome: viaggiare nelle capitali europee per assistere a un concerto del nostro cantante preferito è un ottimo modo per assecondare la propria passione e per scoprire città che magari non visiteremmo senza uno scopo.

Non solo per i concerti, ma anche per festival e feste:

Gli appuntamenti all’insegna della cultura e del folklore

I viaggi culturali spesso valorizzano le città d’arte e sono l’occasione per gustarsi imperdibili mostre temporanee ed eventi:

  • Il Salone del Libro di Torino: dal 9 al 13 maggio, torna nel capoluogo piemontese una delle più amate fiere del settore, che ogni anno attira migliaia di appassionati e di addetti ai lavori. Un appuntamento immancabile, nel cuore di Torino, che ti permetterà di  anche di viverti la città come un torinese. Tra editori, novità, presentazioni e incontri, il programma è sempre fittissimo di eventi interessanti;
  • Las Fallas di San José a Valencia, Capitale Verde Europea 2024: fino al 19 marzo la città spagnola si riempie di enormi statue e di spettacoli pirotecnici in una festa tradizionale che affonda le sue radici nel XVIII secolo per accogliere la primavera e il Santo Patrono, San Giuseppe;
  • Il Salone del Mobile di Milano: giunto alla sua 62esima edizione, si svolgerà dal 16 al 21 aprile. Rappresenta uno degli eventi di punta per quel che riguarda il design, e coinvolge ogni anno 2.300 aziende del settore.

Se lo sport è il tuo pane, ecco gli eventi che fanno al caso tuo

Sia che tu segua la tua squadra del cuore nelle partite più importanti, sia che tu pratichi il tuo sport preferito ogni volta che ne hai l’occasione, ecco qualche idea per il prossimo viaggio:

  • Milano Marathon 2024: il prossimo 7 aprile, la 22esima edizione della maratona milanese sarà anche un’occasione per passare tra i monumenti più iconici della città meneghina, che sarà tra i luoghi di riferimento anche per le prossime Olimpiadi Invernali;
  • Il Giro delle Fiandre, in Belgio: il 31 marzo le più belle località del Belgio saranno toccate da una gara ciclistica storica, in un percorso che partirà da Anversa;
  • UEFA Champions League: l’attesa partita Bayern Monaco-Lazio si terrà il 5 marzo alle 21, e sarà un’ottima occasione per visitare Monaco di Baviera;
  • Europa League: la stupenda Lisbona si prepara a ospitare l’Atalanta il prossimo 6 marzo per la partita di andata degli ottavi di finale con lo Sporting Lisbona.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *