Doppia tragedia a Marassi, dove ieri uno scrittore genovese noto per i suoi libri sul calcio inglese, Christian La Fauci, 46 anni, è stato trovato morto con ogni probabilità per un malore.

Viveva con la mamma di 86 anni, disabile e allettata, deceduta poco dopo di lui. Quasi certamente perché, non autosufficiente, non c’era più nessuno in casa a prendersi cura di lei. I corpi sono stati trovati in iniziale stato di decomposizione, dopo che è entrato in casa un amico con le chiavi, insospettito perché non riusciva più a mettersi in contatto con Christian.

Il pm di turno, Stefano Puppo, ha aperto un’indagine per omicidio colposo. Nessun elemento fa pensare a un gesto di tersi, ma gli inquirenti e i poliziotti del commissariato San Fruttuoso vogliono capire come sono andate esattamente le cose.

La Fauci, grande tifoso genoano, aveva scritto i libri “Oltremanica”, “Bill Shankly – l’uomo di Glenbuck”, “Matt Le Tissier – una scelta di vita”, “Il meglio è passato” “A-marcord”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *