Un barlume di vita riaccende le speranze dei soccorritori, è accaduto un vero miracolo

Gattino neonato giace sul marciapiedi

Purtroppo ogni giorno incappiamo in storie di abbandonò ed indifferenza in grado di farci riflettere, ogni animale dovrebbe essere rispettato e curato affinché un pasto e d’un tetto sulla testa, come minimo, non manchi mai.

Nelle strade urbane, ad ogni modo, gli abbandoni sono tantissimi ed alcuni di questi non conoscono un lieto fine, una storia che poteva essere condivisa dalla gattina in questione che, tuttavia, ha deciso di combattere fino alla fine riuscendo a vincere anche la morte.

La rinascita della gattina abbandonata, proprio quando sembrava non ci fosse più nulla da fare

Gattino neonato giace sul marciapiedi

Tra esseri umani ed animali esiste un legame ancestrale che in molti tendono ad ignorare, un filo invisibile che, a volte, lega alcuni destini in particolare, e che può manifestarsi in maniera sorprendente. Questa è anche la storia di un piccolo micetto abbandonato, lasciato morente sai bordi di un marciapiede dove, tra l’indifferenza dei passanti, il gatto sembrava destinato ad una dipartita ormai scritta.

🐾
 Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Le continue campagne di sensibilizzazione non sembrano aver colpito il proprietario del fatto che, forse proprio per non dover spendere soldi per le sue cure, ha deciso di lasciarlo in strada. Il gattino affamato probabilmente da giorni ed in balia delle avversità che la sua giovane età non gli aveva ancora insegnato a superare, sembrava destinato a perire sul bordo del marciapiede dove in molti sono passati credendo che fosse già morto.

Gattino neonato giace sul marciapiedi

Un piccolo segno di vita ha però destato l’attenzione di due passanti che non hanno girato lo sguardo altrove ed hanno subito provveduto a salvare l’animale. La corsa nella clinica più vicina è stata provvidenziale anche se le condizioni del cucciolo erano davvero gravi. Il gattino presentava infezioni e parassitosi pronunciate, un quadro clinico devastante che pero non ha scoraggiato i medici.

I suoi salvatori lo hanno chiamato Aiden, ed hanno deciso di portarlo a casa e fornirgli tutte le cure necessarie per poi tenerlo con loro. Una scelta coraggiosa riguardante un animale che potrebbe aver bisogno di cure prolungate, ma allo stesso tempo una scelta che parla di umanità, una dote che in moltissimi non hanno dimostrato lasciando il gattino morente in strada e guardando oltre.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *