Dopo essere stato abbandonato in strada senza alcuna pietà questo gattino a tre zampe prova a chiedere aiuto ai passanti. 

gattino tre zampe abbandonato

Quando questo gattino è stato ritrovato da solo in strada non riusciva a muoversi. Il piccolo micio era immobilizzato a causa di quella che appariva, agli occhi del suo soccorritore, come una grave ferita ad una zampa. Il gattino non smetteva di miagolare. Stava cercando di attirare l’attenzione dei passanti, affinché potessero aiutarlo a uscire da quella insostenibile situazione. “Sembrava che stesse morendo“, hanno spiegato i volontari raccontando di essersi ritrovati – dopo il suo approdo in clinica – davanti al disperato gattino che, dapprima steso a terra con la pelliccia sporca e arruffata, sembrava stesse delirando in preda al dolore.

Abbandonato in strada senza pietà: il gattino con tre zampe chiede aiuto ai passanti – VIDEO

Per colpa della ferita il piccolo micio faceva molta fatica a rimanere in qualunque posizione. Impossibilitato a sedersi, ma soffrendo anche nel rimanere sdraiato, il gattino è stato raccolto da un uomo dal cuore gentile che ha deciso di allertare i volontari della Protezione Animali del posto. I volontari hanno guidato per 70 km per riuscire a raggiungere il gatto e portarlo in salvo. Al loro arrivo sul luogo della segnalazione hanno appreso che l’uomo che li aveva contattati aveva recuperato il piccolo micio dalla strada creando un piccolo rifugio momentaneo per farlo sdraiare.

gattino solo spaventato aiuto

La volontaria che ha soccorso per prima il micio ha ringraziato l’uomo e ha accolto il micio nella sua autovettura. Entrambi si sono avviati, poi, in direzione della clinica veterinaria. Durante il percorso in macchina il gattino avrebbe smesso di lamentarsi. Forse – ha ipotizzato la ragazza – poiché il micio aveva compreso che chiunque fosse, in quel momento, lì con lui era intenzionato ad aiutarlo e farlo smettere di piangere. Una volta in clinica il gattino, stremato dalla lotta per la sopravvivenza in strada, si è addormentato immediatamente.

Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Vedendoci“, hanno spiegato i volontari: il gattino sembrava felice, eppure non riusciva a fare altro che “spalancare gli occhi e gridare” per chiedere aiuto. Durante il suo risposo i volontari hanno effettuato i primi controlli. La sua zampetta anteriore sembrava paralizzata. I veterinari hanno ipotizzato un’atrofia muscolare insorta a causa di una ferita non curata.

gattino orfano salvataggio radiografia

Le successive analisi hanno contribuito a fare maggior chiarezza su quanto fosse accaduto, in precedenza, allo sfortunato gattino. Probabilmente, essendo stato crudelmente abbandonato in tenera età, il gattino orfano avrebbe vagato a lungo in strada da solo per riuscire a sopravvivere, finché si sarebbe ritrovato a essere vittima di un brutto incidente. Tutto ciò – come mostrano i risultati delle radiografie del micio – si sarebbe evinto dall’evidente presenza di un osso schiacciato nella zampa anteriore sinistra del micio.

Non è stato semplice aiutare questo micio a riprendersi, e – attualmente – è ancora ricoverato in clinica. Non resta che sperare che le sue condizioni possano migliorare presto e ringraziare chi ha deciso di aiutarlo in un momento tanto critico della sua esistenza.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *