Fervi chiude il primo semestre dell’anno con ricavi netti in aumento per circa il 73,6% rispetto a quelli dell’esercizio precedente. Si rileva che l’incremento deriva principalmente dalla neo acquisita Rivit 13 milioni di Euro che al 30 giugno 2021 non faceva parte del Gruppo.

L’EBITDA e l’EBIT si incrementano rispettivamente di 2 milioni di Euro e di 1,1 milioni di Euro pari a +77% e +51% rispetto a quelli del precedente periodo comparabile; l’incidenza dell’EBITDA sul fatturato aumenta dello 0,3% sostanzialmente in linea con il precedente semestre grazie all’attenzione del Gruppo alla marginalità.

Il Risultato Netto consolidato è pari a Euro 2.346 migliaia contro Euro 1.663 migliaia del primo semestre 2021.

La Posizione Finanziaria Netta consolidata negativa indebitamento pari Euro 10.401 migliaia al 30 giugno 2022, contro indebitamento netto Euro 10.398 migliaia al 31 dicembre 2021.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *