Il cantante ha svelato cosa i medici gli avevano detto sui suoi tempi di recupero.

A due mesi dall’operazione Fedez sta molto meglio e sta man mano tornando alla sua vita di sempre. L’artista molto seguito sui social aggiorna quotidianamente i suoi followers sull’andamento della giornata.

Lo vediamo ultimamente impegnato nei suoi allenamenti quotidiani, la famiglia e la registrazione del podcast Muschio Selvaggio.

Sembra insomma che lo spettro del tumore sia passato per il cantante che due mesi fa sconvolse tutti con il suo annuncio. Fedez in lacrime comunicò sui social di doversi sottoporre d’urgenza ad un intervento chirurgico al pancreas a causa della scoperta di un raro tumore neuroendocrino. L’intervento andato molto bene ha permesso a Fedez di tornare a casa dopo pochi giorni.

A due mesi dall’operazione, lo stesso rapper ha aggiornato i fan sulle sue condizioni. Fedez ha raccontato senza filtri ciò che i medici avevano detto. Lo ha fatto in una storia Instagram.

Fedez Instagram
Fonte: Instagram

“I medici mi avevano detto che avrei potuto aspettare anche 6 mesi prima di ricominciare a cantare e a fare attività fisica dopo l’intervento. Ma la forza di volontà e l’amore di chi vi sta vicino a volte è più forte di tutto, Ed eccomi qua a nemmeno due mesi dall’operazione. Banale da dire ma è la cura più forte che ci sia” – le sue parole.

Insomma il cantante ha confermato che ha anticipato e di molto i tempi di recupero dall’intervento e a soli 2 mesi è quasi tornato alla sua vita normale. Alcuni giorni fa è tornato anche sul palco per cantare. Lo ha fatto durante il concerto milanese di Tananai.

Fedez e Tananai hanno cantato un brano che hanno scritto insieme intitolato: “La madre degli altri“.

“Non ditelo a nessuno ma abbiamo fatto una canzone insieme” – hanno annunciato dal palco del Fabrique di Milano. Insomma il peggio pare sia passato e ora Fedez può tornare anche alla sua vita professionale di sempre.





Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.