“In questa nuova fase, ci devono essere due punti e due obiettivi: l’export, che deve recuperare, deve riprendere la nostra marcia verso l’Europa e il mondo intero; e il turismo, per far tornare i turisti nel nostro paese”. A lanciare l’appello è Domenico Raimondo, presidente del Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala campana Dop, intervistato da Adnkronos/Labitalia. “Il turista quando viene in Italia cerca sempre di assaggiare la mozzarella di bufala campana – sottolinea – e quando poi ritorna nel suo paese di origine cerca sempre di ricomprarla. Questo è il connubio e la forza di questo prodotto: quando riusciamo a far provare la mozzarella all’interno della nostra regione o all’interno dei nostri luoghi di produzione, riusciamo poi ad esaltare questo prodotto e questo sapore e a far ricordare al consumatore finale questa esperienza particolare”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.