All’interno della famiglia Cyrus si sta consumando una vera faida. Tutto è iniziato nel 2022 quando Tish ha deciso di divorziare da Billy Ray ed ha parlato di differenze ormai inconciliabili dovute a una profonda mancanza di rispetto e ad un rapporto diventato ormai tossico. Tra i figli c’è stata una spaccatura, perché pare che dopo il divorzio abbiano deciso di prendere le parti del padre o della madre. Miley sembra abbia scelto di schierarsi con la mamma e l’ha confermato anche una fonte a lei vicina a E News: “Ciò che è successo durante la separazione ha messo a dura prova il suo rapporto con il padre ed è stato difficile connettersi con lui. Poi c’è stata una lite e i rapporti adesso sono ridotti all’osso“. Le voci si sono moltiplicate quando Miley non ha ringraziato il padre dopo la vittoria ai Grammy.

La faida dei Cyrus: il ramoscello d’ulivo di Billy

Billy Ray la settimana scorsa in un’intervista ha teso un ramoscello d’ulivo a Miley: “Sono incredibilmente orgoglioso di lei. È una sopravvissuta e una vera artista. Ha imparato presto ad amare e ad apprezzare i fan che rendono tutto possibile. Entrambi apprezziamo il legame che abbiamo con i nostri fan e siamo grati per quello che fanno per noi.Lei da questo punto di vista è come me, non diamo mai nulla per scontato“.

La faida potrebbe svanire presto, forse infatti le parole di Billy sono servite. Miley in un’intervista rilasciata a David Letterman ha parlato dei suoi genitori ed ha speso delle belle parole anche per il padre: “Nonostante tutto io devo molto a lui. Diciamo che è come se mi avesse dato una mappa di cosa fare e cosa non fare, e lui mi ha guidato in questo senso.  Senza mio padre non sarei seduta qui, non esisterei e non sarei chi sono adesso. Se mio papà è il mio eroe? Onestamente è mia mamma la mia eroina. Penso che i suoi modi di fare arrivino anche dal fatto che è cresciuta in una famiglia bellissima, che è sempre rimasta insieme. Mia madre è stata adottata, quindi è stata scelta. I suoi genitori non potevano avere figli quindi la desideravano più di ogni altra cosa al mondo. Mio padre invece è cresciuto povero in una città molto piccola. I suoi genitori divorziarono quando era molto giovane. Mio padre ha avuto un’infanzia piuttosto difficile e questo va detto“.

Pace fatta? O forse no?

mariadefilippi cepostaperte



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *