Se per Beatrice Luzzi quella di ieri sera è stata forse la peggior puntata del suo Grande Fratello (e in casa ha quasi tutti i gieffini contro), sui social invece scorrono fiumi di supporto, empatia e stima per LA CONCORRENTE di questa edizione del reality. Migliaia di utenti hanno preso le parti dell’attrice, tra loro un giornalista si è esposto in maniera forte e adesso è intervenuto anche un ex vippone.

Alex Belli, il consiglio dell’ex vippone per Beatrice Luzzi: “Esci!”

Ieri sera Alex Belli ha detto la sua su quello che è successo al Grande Fratello. Il man si è augurato l’uscita di Beatrice, spiegando che secondo lui è stata eccessivamente bersagliata: “Mi connetto solo ora al Grande Fratello, e penso solo una cosa, esci Bea!! perché un conto essere protagonisti di puntata, un altro essere continuamente bersagliati… perché il rischio è che per stanchezza si passi dalla parte del torto!

E se lo dice l’assoluto protagonista di un’edizione del GF Vip…

Belli e l’opinione su Varrese.

“Varrese? È troppo da codardi prendersela con Beatrice con questi toni, completamente fuori Luogo! – ha dichiarato l’ex vippone lo scorso dicembre – Ci vorrebbe un bel uomo Alfa per farlo tornare con i piedi per terra! Fly down man!. Dice che recitava quando attaccava Beatrice? Anche io sono un attore e si può portare in scena dell’intrattenimento, però nei contenitori dove l’intrattenimento ci viene richiesto. Nel momento in cui si fa un reality, insomma sembra una scusa. E’ chiaro che poi uno cerca sempre una via di uscita. L’attore, in un reality, può portare intrattenimento per esempio quando si organizzano feste, ma nello sviluppo del reality c’è la persona e non l’attore. Francamente mi sembra debole come scusa. Lui sa di aver pestato un bel mer***e e mi auguro che, da grande professionista, possa correggere il tiro e andare su un’altra cosa. Adesso si è anche tagliato la barba perché pensa che la barba addolcisca il suo visino, visto che gli hanno detto che la lo sguardo cupo”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *