Il conduttore alla guida del reality comedy che condusse per primo in Italia, “ne vedrete delle belle”

Enrico Papi torna su Italia 1:

“Torno ad un vecchio amore ma oggi sono decisamente meno Secchione e più Pupa”. Enrico Papi esordisce con questa battuta, intervistato dall’Adnkronos alla vigilia della nuova edizione di ‘La Pupa e il Secchione’, che arriva domani in prima serata su Italia 1 e lo vede tornare alla guida del reality comedy che debuttò in Italia proprio con la sua conduzione nel 2006. “Sì – ricorda Papi – io condussi le prime due edizioni, nel 2006 con Federica Panicucci e nel 2010 con Paola Barale. Che ritrovo in questa edizione ma in veste di giurata”, accompagnata dal campione Aldo Montano e dalla giornalista Candida Morvillo.

Prodotto da Endemol Shine Italy, il programma mette a confronto, sempre in chiave ironica, due mondi apparentemente agli antipodi: quello delle pupe, dedite alla bellezza, alla moda, al fitness, alla vita mondana, e quello dei secchioni, dediti allo studio, ai libri e alle passioni più nerd, come i videogiochi e la tecnologia. Protagonisti delle sei puntate 18 concorrenti, ragazzi tra i 19 e i 28 anni, che, nel corso della prima serata, verranno suddivisi in nove coppie. Per le cinque settimane successive, i concorrenti vivranno in una bellissima villa nel cuore di Roma, dovendo condividere tutto. In coppia, giorno dopo giorno, dovranno studiare, prepararsi, migliorarsi e affrontare le prove che determineranno la classifica con cui arriveranno ai giochi eliminatori della prima serata. Tra i giochi iconici tornano lo Zucca Quiz, la Prova Riconoscimento e la Prova Fitness. Novità di questa stagione due spettacolari prove: la Sfida del muro e il Gioco delle Affinità. “Ne vedrete delle belle”, promette Papi. Ogni puntata vedrà l’eliminazione di una coppia. Per andare avanti nel gioco, sarà fondamentale far incontrare le competenze dei due mondi e provare, così, ad arrivare alla vittoria finale.

“Rispetto alle prime edizioni, dove forse era preponderante la parte delle prove da superare, questa volta – spiega il conduttore – mi sono immerso di più anche nella dimensione del reality, nel racconto delle strategie di gioco. Diciamo che vedrete un nuovo Papi, sdoppiato tra il ruolo che mi è sempre stato più congeniale di conduttore delle prove da superate, che mi divertono molto, e il conduttore di reality, più attento al racconto delle strategie di gioco. Anche se c’è poco da fare: da quando sono diventato più vanitoso, attento al fitness e pubblico molte foto a torso nudo sui social, mi apprezzano più come Pupa”, scherza Papi che ha in serbo un nuovo progetto “ancora top secret” che potrebbe vedere la luce dopo ‘La Pupa e il Secchione’: “Non posso dire nulla, solo che si tratta di un game show che ha a che fare con la musica”, dice il conduttore la cui carriera ultratrentacinquennale è stata scandita proprio da grandi successi legati a game show a sfondo musicale, dall’indimenticabile ‘Sarabanda’ di Italia1 a ‘Name That Tune – Indovina la canzone’ su Tv8. “Questo tipo di programmi è il mio habitat naturale e non ho abbandonato il sogno di riportare in access prime time o nel preserale il mitico ‘Sarabanda'”, confessa.

Intanto l’appuntamento è con “La pupa e il secchione” che andrà in onda su Italia1 e sarà disponibile on demand su Mediaset Infinity (sito, app per smartphone e tablet, smart tv abilitate). Oltre alle puntate e ai momenti più divertenti, gli utenti potranno accedere a interviste e giochi con il cast. I profili social di Mediaset Infinity, inoltre, coinvolgeranno i fan del programma con meme, commenti a caldo dei protagonisti e incursioni nel backstage. Il profilo TikTok, in particolare, proporrà una serie di video in cui le pupe e i secchioni si cimenteranno con i trend del momento.


Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *