I liberi professionisti contagiati dal Covid-19 hanno diritto a un sussidio una tantum proporzionale all’aliquota contributiva scelta e alla gravità della malattia (in caso di aggravamento si può rifare domanda). La tutela è indipendente dal reddito. Hanno diritto al sussidio anche i pensionati che esercitano ancora la libera professione. In questo caso sono previsti requisiti di reddito. Tutte le informazioni sul sussidio contagiati Covid-19 si trovano qui.

 

L’articolo È previsto un sussidio per i liberi professionisti che hanno contratto il Covid? sembra essere il primo su Sanità Informazione.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *