A settembre tornerà su Discovery+ la seconda stagione di Drag Race Italia con Priscilla, Tommaso Zorzi e Chiara Francini. Ma un suo spin off sarebbe stato acquistato regolarmente da Rai2. Nel dettaglio si tratterebbe di RuPaul’s Secret Celebrity Drag Race, un format che vede celebrità – che nella vita fanno tutt’altro – trasformarsi in drag queen e gareggiare fra loro.

Nella versione originale di RuPaul’s Secret Celebrity Drag Race (disponibile su Netflix) hanno gareggiato attori, cantanti, comici ed influencer. Tutti loro sono stati affidati ad un team di esperte drag queen che gli hanno insegnato a camminare sui tacchi, sfilare, cantare in playback e ballare. Infine si sono sfidati a suon di lipsync ed ogni puntata veniva decretato il vincitore.

Il format Rai, dal titolo Non Sono Una Signora, è molto simile allo spin off di Drag Race con un’unica eccezione: ci sarà un panel di opinionisti che sono chiamati ad indovinare “chi c’è sotto la maschera”. Insomma, RuPaul’s Secret Celebrity Drag Race che incontra Star in the Star per la gioia di S1m0n€ P1ll0n già pronto a chiedere il rimborso del canone Rai dopo aver già disdetto gli abbonamenti di Netflix, Disney e Discovery a causa di programmi LGBT+.

Drag Race, ecco il comunicato stampa di Non Sono Una Signora

“La prima serata del lunedì di Rai 2 si arricchisce di una novità assoluta, portando nelle case degli italiani una delle forme espressive che in questi anni ha conquistato il pubblico di tutto il mondo. Anche in Rai, infatti, si alza il sipario sull’arte performativa delle Drag Queen. Personaggi noti in vari ambiti si metteranno in gioco calandosi nei panni di splendide Drag e rendendosi irriconoscibili, aiutati da un team di esperti del make up e dello styling. In ogni puntata si sfideranno in spettacolari performance che ne decreteranno il vincitore.

A giudicarli ci sarà un gruppo di Drag professioniste. Mentre un panel di opinionisti proverà a indovinare chi è il personaggio che si esibisce nei panni di una Drag Queen. La Drag vincitrice di ogni puntata arriverà direttamente alla finale, mentre alle altre non resterà che svelarsi e raccontare il proprio percorso di trasformazione. Una grande serata di spettacolo e di inclusività”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *