Il nome di Pierluigi Diaco è spesso finito al centro di polemiche, l’ultima con Milo Infante stizzito per un collegamento in ritardo proprio a causa del promo di Bella Ma.

Ora a parlare è stato Carmelo Caruso, giornalista de Il Foglio, che in un suo editoriale dal titolo “Bella Diaco, ecco perché in Rai si discute del contratto da sballo del conduttore (amico di Meloni)”, ha così scritto:

“La notizia è che il suo programma Rai non fa gli ascolti attesi, l’altra notizia è che il suo compenso è al di sopra della media (274 mila euro; oltre 1.500 euro a puntata). Stiamo parlando di Pierluigi Diaco. È un veterano della Rai. Ha un curriculum lungo e molte esperienze alle spalle.

Oggi è “blindato” e forse per la ragione che lo stesso Diaco ha rivendicato in un’intervista a Repubblica: “Giorgia Meloni è una delle mie migliori amiche, onesta e leale. Ma non ho mai parlato con lei di Rai, parliamo di altre cose e si cazzeggia”. Non c’e motivo per non crederci. Lui non parla di Rai con Meloni ma in Rai parlano invece di Diaco”.

1.500 euro a puntata per Bella Ma sono niente in confronto ai 10.000 euro che si prenderebbe Orietta Berti a puntata per il Grande Fratello Vip, ma sarebbero davvero “sopra la media” dei vari compensi Rai. Per questo motivo ci sarebbero chiacchiere a riguardo.

Cachet stellare per Orietta Berti: ecco quanti soldi guadagna ogni puntata del GF Vip

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *