Nella giornata di ieri l’attore Norman Reedus ha “involontariamente” rivelato l’esistenza di Death Stranding 2, il seguito del gioco di Hideo Kojima uscito nel 2019, parlandone in un’intervista. La notizia ha fatto scalpore in quanto Kojima è noto per rivelare i suoi nuovi giochi con molto più mistero e spargendo indizi nel corso del tempo, o semplicemente perché da mesi si parla del fatto che il celebre game designer potrebbe essere al lavoro su un altro gioco misterioso. Dopo la rivelazione, Kojima non ha confermato né smentito, ma ha pubblicato delle foto su Twitter con il suo amico Reedus e soprattutto una nella quale stringe la mazza da baseball chiodata di Negan, antagonista di The Walking Dead, con il commento: “Vai nella tua stanza privata, amico”. Il riferimento è sia al telefilm che vede protagonista l’attore, sia a Death Stranding, nel quale il personaggio principale ha appunto una stanza privata nella quale si rigenera. Insomma, sembra proprio che Death Stranding 2 si farà.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.