La XXXV edizione del Romaeuropa Festival prosegue nel segno del movimento con Dancing Days. Dal 23 ottobre all’1 novembre la sezione curata da Francesca Manica anima i palcoscenici del Mattatoio e del Teatro Vascello indagando i temi dell’identità, della diversità e dei corpi che scrivono la storia del nostro presente. “Questa edizione di Dancing Days affronta in modo viscerale il rapporto tra la società contemporanea e l’io interiore delle danzatrici-autrici e dei danzatori-autori che la abitano – spiega Francesca Manica – Molteplici identità si incarnano in corpi fluidi capaci di farsi carico degli odierni processi di trasformazione, di divenire mezzo per costruire narrazioni alternative del nostro presente.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *