La risposta di Cristiano Ronaldo su Instagram sui tamponi, definiti una ‘stronzata’, subito cancellata dall’asso portoghese, non è passata inosservata. Dopo le repliche di Burioni, che ha ironizzato chiedendo al cinque volte Pallone d’oro di entrare a far parte della squadra di calcetto dei virologi, sull’argomento è intervenuto anche Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia all’Università degli studi di Padova, che ha criticato ulteriormente le parole di Cr7. “Sono segno di superficialità e di mancanza di rispetto per gli altri – ha detto il medico ai microfoni di Radionews 24 -. Molti si ammalano per comportamenti sbagliati degli altri e le sue affermazioni sono una mancanza di rispetto”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *