Sono 31.703 i nuovi contagi da coronavirus in Italia oggi, 10 agosto 2022, secondo i dati e i numeri Covid – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano altri 145 morti.

I tamponi processati, tra molecolari e antigenici, sono 201.509 che fanno rilevare un tasso di positività pari al 15,7%. Calano i ricoverati in terapia intensiva, che sono 321, 10 in meno di ieri, e i ricoveri ordinari, 8.592 in totale e 224 in meno di ieri.

ECCO I DATI REGIONE PER REGIONE

LAZIO – Sono 2.415 i nuovi contagi da coronavirus oggi 10 agosto 2022 nel Lazio, secondo dati dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 10 morti. Nel dettaglio su un totale di 25.842 tamponi, si registrano 893 i ricoverati (-16), 57 le terapie intensive (-1) e +7.038 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,3%. I casi a Roma città sono a quota 1.029.

Nella Asl Roma 1: sono 353 i nuovi casi e 1 decesso; Asl Roma 2: sono 383 i nuovi casi e 5 i decessi; Asl Roma 3: sono 293 i nuovi casi e 1 decesso; Asl Roma 4: sono 200 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 5: sono 174 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 6: sono 207 i nuovi casi e 1 decesso. Nelle province si registrano 805 nuovi casi. Asl di Frosinone: sono 267 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Latina: sono 360 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Rieti: sono 58 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Viterbo: sono 120 i nuovi casi e 2 i decessi.

EMILIA ROMAGNA – Sono 3.488 i nuovi contagi da coronavirus oggi 10 agosto in Emilia Romagna, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 21 morti. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, nella regione si sono registrati 1.787.044 casi di positività. I nuovi contagi sono stati individuati su un totale di 13.746 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 44 (+1 rispetto a ieri, +2%), 1.458 negli altri reparti Covid (+12 rispetto a ieri, +1%).

Questi i dati – accertati alle 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Le persone complessivamente guarite sono 3.093 in più e raggiungono quota 1.728.734. I decessi, in totale, da inizio pandemia salgono a 17.682.

ABRUZZO – Sono 1.179 i nuovi contagi da coronavirus oggi 10 agosto 2022 in Abruzzo, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Nessun nuovo decesso. I nuovi casi di positività portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 521.230. Il bilancio dei pazienti deceduti resta fermo a 3568. Lo comunica l’assessorato Regionale alla Sanità precisando che nel numero dei casi positivi sono compresi anche 491804 dimessi/guariti (+19087 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 25858 (-17910 rispetto a ieri).

Di questi, 249 pazienti (-9 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 8 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1356 tamponi molecolari (2434601 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 4847 test antigenici (4173460). Del totale dei casi positivi, 105.519 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+147 rispetto a ieri), 149414 in provincia di Chieti (+295), 120968 in provincia di Pescara (+355), 126074 in provincia di Teramo (+280), 11185 fuori regione (+36) e 8070 (+64) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

SARDEGNA – Sono 1.029 i nuovi contagi da coronavirus oggi 10 agosto 2022 in Sardegna, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri due decessi.

Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 3897 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 9 (-2), i pazienti ricoverati in area medica sono 156 (-5) mentre sono 21.266 i casi di isolamento domiciliare (-1969). Si registrano 2 decessi: una donna di 90 anni e un uomo di 66, residenti rispettivamente nella provincia del Sud Sardegna e nella Città Metropolitana di Cagliari.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.