In Italia si stima che, a causa dell’emergenza sanitaria del Coronavirus, la perdita economica del settore delle palestre ammonti ad oggi a 1 miliardo di euro (in 5 mesi) con oltre 200 mila posti di lavoro a rischio, secondo i dati emersi dalla ricerca di Ifo (International fitness observatory) che invoca interventi strutturali concreti. Al quarto mese di stop, oltre l’82% dei club ritiene che non avrà più le risorse per sopravvivere alla crisi. L’industria del fitness e dello sport rappresenta per l’indotto una realtà di rilievo nell’economia nazionale. Ifo (International fitness observatory), in collaborazione con la società Egeria, ha realizzato una ricerca coordinata da Paolo Menconi, presidente dell’osservatorio, coinvolgendo oltre 6.700 club in tutta Italia.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *