E’ risaputo che i gatti marcano il territorio, ma pochi sanno che possono marcare anche le persone. Vediamo insieme come fanno e cosa possiamo fare.

I gatti marcano il territorio e le persone

Chi ha il piacere di condividere la propria vita con un felino sa quanto quest’ultimo sia un animale meraviglioso e quanti comportamenti bizzarri possa presentare. Tuttavia, mentre da una parte ci sono comportamenti di Micio che possono farci sorridere, dall’altra ci sono comportamenti che possono essere sgradevoli, soprattutto se tali azioni vengono fatte in casa.

Stiamo parlando della marcatura. Infatti sappiamo tutti che i gatti marcano il territorio, ma non tutti sono a conoscenza che possono marcare anche le persone. Vediamo insieme, nel seguente articolo, come fanno i nostri amici pelosi a marcare il territorio e le persone e cosa possiamo fare per evitarlo.

I gatti marcano il territorio e anche le persone: ecco come

Chi condivide la propria vita con un gatto è a conoscenza della territorialità dell’animale. Secondo gli esperti i felini in natura hanno sviluppato il comportamento della marcatura sia per sfuggire ai predatori, sia per ridurre il contatto con altri felini, evitando così conflitti per il territorio.

Gatto marca il divano

Tale comportamento è presente anche nei nostri gatti domestici, per questo motivo possiamo, nel corso della nostra convivenza con Micio, osservare comportamenti di marcatura da parte di quest’ultimo. Sebbene La maggior parte di noi sa che i gatti tendono a marcare il territorio, pochi sanno che tendono a marcare anche le persone, ma vediamo insieme come fanno.

Come i gatti marcano il territorio

È risaputo che i gatti marcano il territorio, e la maggior parte di noi sa che lo fanno con l’urina. Tuttavia ci sono anche altri modi in cui il nostro amico a quattro zampe può segnalare che una cosa piuttosto che un’altra o un territorio piuttosto che un altro appartengono a lui.

Infatti i felini comunicano anche attraverso le ghiandole odorifere. Queste ultime sono presenti sulle zampe, sui fianchi e sulle guance di Micio. Per questo motivo possiamo notare la nostra palla di pelo graffiare i mobili e il divano, ma anche strofinarsi sul muro o strofinarsi ai lati del divano, quando deve segnalare il territorio e rivendicare la sua proprietà.

Possiamo notare il comportamento di marcatura anche sul tappeto dell’entrata, sul muro dell’ingresso o nelle zone notte preferite dal nostro amico peloso. I gatti possono marcare il territorio anche utilizzando il middening, ossia defecando nel territorio che vogliono marcare. Infine differentemente da quanto si pensi anche i gatti femmina possono marcare il territorio, proprio come i gatti maschi.

Come capire se il gatto sta marcando il territorio

Come abbiamo visto, i nostri amici pelosi possono marcare il territorio con l’urina e le feci. Tuttavia trovare urine e feci per casa non significa sempre che il gatto sta marcando il territorio, a volte può significare che il Micio ha un problema di salute.

Ma come posso capire se il gatto sta marcando il territorio o se sta semplicemente sporcando casa? Se il Micio sta marcando il territorio con l’urina, solitamente lo fa su superfici verticali, depositando solo piccole quantità di pipì, mostrando la postura della marcatura, ossia indietreggiando verso l’oggetto che sta marcando, sollevando la coda e camminando con le zampe posteriori.

Se invece il gatto sta sporcando casa a causa di una malattia o perché la sua lettiera è sporca, potremmo osservare l’urina o le feci su superfici orizzontali e in grande quantità. Inoltre noteremo il gatto urinare e defecare accovacciandosi. In questo caso è necessario contattare il proprio veterinario.

Gatto marca una persona

Come i gatti marcano una persona

Oltre a marcare il territorio, i nostri amici a quattro zampe tendono spesso a marcare anche la loro “persone preferite”. Per comprendere se il gatto sta marcando una persona, basta semplicemente osservare il suo comportamento. Solitamente quando il Micio marca una persona si strofina sulle sue gambe, in quanto, come abbiamo detto in precedenza, grazie alle ghiandole odorifere, il felino segna la persona con il suo odore.

Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Gatto marca territorio: cosa fare

Sebbene un gatto che marchi il suo territorio, strofinando le guance, la testa o il mento su oggetti possa non creare “problemi”, potrebbe essere sgradevole ritrovarsi la pipì del gatto sul muro di casa o il divano graffiato da Micio. Ma come possiamo evitare che il gatto marchi il territorio in casa?

Bisogna ricordare che la marcatura è un comportamento territoriale che viene utilizzata dal nostro amico a quattro zampe quando si sente minacciato dalla presenza di altri gatti nel suo spazio. Per questo motivo, per evitare che il gatto possa urinare in casa, è necessario separare i gatti che hanno conflitti tra di loro.

Potrebbe essere necessario rieducarli prima di metterli di nuovo insieme. Per evitare che il gatto stressato e ansioso dalla presenza di altri gatti possa marcare il territorio, potrebbe essere utile anche creare momenti di gioco insieme agli altri gatti, in modo tale che il Micio, che si trova in difficoltà, possa trovarsi a suo agio.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *