Tra le ricette di antipasti, quella del carpaccio di pesce spada è la più veloce e apprezzata: scopriamo insieme come si fa!

Con l’arrivo della bella stagione i piatti corposi e ricchi di condimenti lasciano il posto a pietanze leggere e fresche. Il carpaccio di pesce spada crudo rientra appieno in questa categoria: per prepararlo bastano pochissimi ingredienti (a stento si arriva a tre, compreso il pesce), ma proprio per questo motivo devono essere di prima qualità.

La chiave del successo del carpaccio di spada è tutta nel pesce: occorre sceglierlo abbattuto e di primissima qualità. L’ideale sarebbe farlo affettare direttamente in pescheria, così da evitare che un taglio sbagliato possa rovinare le carni. Segue poi una marinatura e l’antipasto è pronto per essere servito!

Carpaccio di pesce spada con pepe rosa
Carpaccio di pesce spada con pepe rosa
Carpaccio di pesce spada con pepe rosa

Come preparare il carpaccio di pesce spada marinato

Come accennato, occorre acquistare pesce spada abbattuto di primissima qualità in modo da poterlo consumare senza cottura.

  1. Il pesce va tagliato in fette molto sottili, massimo 2 mm e per ottenere un taglio perfetto o utilizzate un’affettatrice oppure un coltello ben affilato. In alternativa potete acquistarlo già affettato in pescheria.
  2. Realizzate in un contenitore una marinata con il latte, olio, limone e il pepe in grani.
  3. Trasferite le fettine di spada nel contenitore a chiusura ermetica.
  4. Chiudete il contenitore e riponetelo nel ripiano più basso del frigorifero per un tempo che può variare dalle 2-3 ore fino anche a tutta la notte.
  5. Una volta terminata la marinatura scolatelo e lasciatelo qualche minuto a temperatura ambiente prima di servirlo.

Vi consigliamo un abbinamento con insalata di rucola o songino: i due sapori infatti si sposano alla perfezione. Per creare invece una ricetta finger food, adagiate le fettine di pesce su crostini di pane o bruschette. Provate anche tutte le nostre ricette con il pesce spada: una vera delizia!

Come lavorare il pesce spada

Se volete tagliare il pesce in casa prima di tutto dovete, come detto in precedenza, assicurarvi che sia stato correttamente abbattuto. Acquistate un trancio solo dal vostro pescivendolo di fiducia per essere sicuri sulla provenienza e la lavorazione.

Inoltre, per ottenere un risultato impeccabile, ti consigliamo di mettere il pesce in freezer per alcune ore prima di iniziare la preparazione: in questo modo sarà molto più facile affettarlo e il risultato estetico sarà migliore. Potete tagliarlo a mano con un coltello ben affilato, ma se avete un’affettatrice a casa, otterrai un risultato ancora più preciso.

Conservazione

Vi consigliamo di consumare il carpaccio subito dopo la preparazione.

Se amate iniziare bene un pasto, invece, ecco anche tante ricette per antipasti di pesce impeccabili!



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *