Verrà inaugurata domani a Roma la Casa di accoglienza ‘Ricominciamo’. Si tratta di una struttura nata per aiutare i detenuti  senza un domicilio a poter uscire dal carcere con le misure straordinarie previste per l’emergenza Covid. Si tratta di una risposta all’esigenza di offrire un luogo di accoglienza a quei detenuti che, pur avendone diritto, non possono beneficiare delle misure alternative. Il progetto, al quale lavorano l’Associazione volontari in carcere, Caritas di Roma, i cappellani di Rebibbia e l’Elemosineria apostolica della Santa Sede, è ospitato presso un istituto della Congregazione delle suore “Figlie di Cristo Re”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *