Chi può aver compiuto un gesto del genere?

Questa è la storia tristissima di un cane abbandonato in un fiume in una gabbia chiusa. Chi lo ha lasciato lì lo ha condannato a morte cerca. Da solo non si sarebbe mai messo in salvo. Per fortuna qualcuno è intervenuto per poterlo aiutare e la sua è una storia a lieto fine. Oggi il dolce cucciolone ha una casa per sempre, una famiglia amorevole che si prende cura di lui.

Pit bull si schianta tra i passanti a Genova
Fonte foto da Pixabay

All’inizio del mese le autorità di controllo degli animali della Contea di Jackson, negli Stati Uniti d’America, hanno ricevuto una chiamata che li ha messi subito in moto. Questa persona aveva visto un cane rinchiuso in una gabbia metallica nera arenata in un fiume poco distante.

Subito i soccorritori sono corsi sul luogo indicato da questa persona di buon cuore. E qui hanno trovato un povero cucciolo di pit bull rinchiuso in una gabbia. Lo hanno salvato appena in tempo. E lo hanno portato al Jackson County Animal Shelter per ricevere tutte le cure del caso.

In un post su Facebook il rifugio ha raccontato la storia del cucciolo salvato. Avrà avuto circa 5-6 mesi ed è stato fortunato a essere stato soccorso appena in tempo, prima che le piogge che si sono abbattute sulla zona provocassero un ingrossamento del fiume e di sicuro la sua morte.

I volontari hanno chiamato il cane VanBuren. I medici veterinari lo hanno già visitato e hanno riscontrato una zampa anteriore rotta e diverse abrasioni. VanBuren però è un cane allegro, amorevole, affettuoso, che ben presto si è fatto notare.

VanBuren

Cane abbandonato nel fiume in una gabbia trova la sua casa per sempre

Per fortuna VanBuren ha già trovato la sua casa per sempre. Una famiglia si è innamorata di lui a prima vista. Il rifugio continua a garantire l’assistenza medica necessaria, ma ora vive già nella sua nuova casa.

Cane abbandonato nel fiume in una gabbia

Tanti hanno condiviso la sua storia commossi da quanto gli era capitato.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.