Bufale, ‘fake news’ e ciarlatani. Il mondo della medicina e della scienza è sotto attacco ogni giorno. Ma c’è anche chi reagisce ed è sceso in campo con progetti e iniziative per una corretta informazione scientifica. Esperti, istituzioni e aziende farmaceutiche hanno elaborato progetti anti-fake news. “Se si suscita un cambiamento nell’opinione pubblica, poi per forza la politica deve registrarlo per cui certo bisogna far sì che quest’ultima non trascuri la scienza. Quando ciò avviene è sempre una catastrofe e la storia lo insegna”. A parlare all’AdnKronos Salute è Roberto Burioni, virologo dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, tra i relatori dell’evento ‘True news, good news – Salute e informazione: quando la verità è più di un consiglio‘ promosso a Roma dall’Adnkronos con il contributo di Takeda Italia.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.