“Anche questa indagine ‘Sotto Scacco’, ancora una volta, riscontra come la denuncia e’ un comportamento virtuoso non solo dal punto di vista etico e sociale ma che anche in concreto permette poi di uscire da queste logiche di intimidazione tipiche delle organizzazioni criminali. Chi non si piega, come nel caso della nota industria dolciaria ‘Condorelli’, viene lasciato in pace”. Lo ha detto in una intervista all’AdnKronos il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Paterno’, nel catanese, Gianmauro Cipoletta, nell’ambito dell’operazione antimafia ‘Sotto Scacco’ che ha portato all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare per 40 indagati.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *