Un’interrogazione parlamentare firmata dal senatore Claudio Barbaro sull’U.S. Avellino in Parlamento a fine 2019 torna di attualità, in un periodo di nuovo passaggio societario. La questione riguardava la vicenda giudiziaria della SI.Di.GAS e del suo patron Gianandrea De Cesare e la cessione della proprietà biancoverde, in particolare l’attenzione era rivolta all’operato di Dario Scalella, amministratore delegato della Sidigas, e di Francesco Baldassarre, amministratore giudiziario, riguardo alle operazioni di vendita della società biancoverde. Alla luce delle contestazioni, delle richieste di chiarimento, Gianandrea De Cesare chiedeva infatti al Giudice di nominare un nuovo amministratore giudiziario e in ogni caso ad ordinare all’amministratore giudiziario di revocare l’incarico a Scalella e, soprattutto, di rinegoziare il compenso a costui spettante per l’attività svolta da settembre 2019, visto che De Cesare ed i suoi Legali non ritenevano accettabile che egli percepisse il compenso annuale da un’impresa sottoposta a sequestro preventivo.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *