in collaborazione con MrKeyShop

Attivare Windows è la prima operazione da fare quando si avvia un nuovo computer.

Sebbene l’attivazione di un sistema operativo Windows non sia obbligatoria, si tratta di un’operazione necessaria per la sicurezza del PC e la stabilità del dispositivo. Questo perché se si sceglie di non attivare il sistema operativo non è possibile ricevere gli aggiornamenti di sicurezza e le patch per i più recenti bug, lasciando il computer in balia di malware, virus o attacchi hacker volti a rubare i dati custoditi al suo interno.

L’attivazione di un sistema operativo Windows non è molto costosa. Anzi, acquistando un Product Key di un sistema operativo Windows in offerta, si può risparmiare moltissimo. Il migliore consiglio che si può dare è di usare sempre licenze software originali, un acquisto che può essere fatto a prezzi molto vantaggiosi rivolgendosi a uno dei migliori shop al mondo, come ad esempio Mr Key Shop, negozio online di cui si parlerà più avanti nell’articolo.

Ma come si può attivare Windows? Si può attivare Windows anche senza Product Key? Si può acquistare Windows 10 risparmiando?

Scaricare e installare Windows

Di solito, i computer vengono venduti già con un sistema operativo installato. Il più diffuso al giorno d’oggi è Windows 10, ma Microsoft ha già da tempo rilasciato Windows 11, l’ultimo sistema operativo che sta guadagnando molto terreno tra tutte le tipologie di utenti, soprattutto i gamer.

Tuttavia, se il computer l’avete assemblato da soli, prima di poter attivare un sistema operativo lo dovrete scaricare e installare per poterlo usare. L’assemblaggio di un computer è un’operazione complessa, spesso effettuata da videogiocatori esperti per poter ottenere il massimo dal proprio computer. Ed è proprio in questo caso che non bisogna lesinare sull’attivazione del sistema operativo. Spendere migliaia di euro per assemblare un computer da gaming top di gamma e poi rischiare delle falle nella sicurezza perché non si è attivato il sistema operativo? Una mossa rischiosa.

Se il PC soddisfa i requisiti minimi per passare a Windows 11 e ha già una licenza attiva Windows 8.1 o Windows 10 è possibile fare l’upgrade gratuito a Windows 11 scaricando l’assistente per l’installazione di Windows 11.

Questa è invece la procedura per poter scaricare un sistema operativo Windows 11 e avviare un’installazione pulita :

  1. Scaricare la ISO di Windows 11 gratis dalla stessa pagina di download dell’assistente per l’installazione – è possibile selezionare un altro sistema operativo selezionandolo dal menù a tendina

  2. Una volta ottenuto il file ISO, bisogna spostarlo su un supporto fisico (chiavetta USB da almeno 8GB, CD-ROM, DVD) e decomprimerlo
  3. Adesso bisogna riavviare il computer inserendo prima il supporto fisico con all’interno il file ISO

Nel caso questo non si avvii in automatico dovrete modificare l’ordine di avvio del vostro PC. Ecco come fare:

  1. Riavviare il PC e, dopo l’accensione, premere F2, F8, F10 o DEL (il tasto cambia in base al modello del dispositivo) per accedere al BIOS del computer
  2. Il BIOS si controlla con le frecce della tastiera e con “Invio” per selezionare le voci
  3. Selezionare la voce “Boot”, confermare premendo INVIO e poi selezionare “Boot Device Priority”
  4. Le unità sono visualizzate come “1st”, “2nd”, “3rd” etc. Selezionare la prima unità, premere “INVIO” e selezionare l’unità DVD, CD-ROM o la chiavetta USB contenente il file ISO
  5. Premere ESC, salvare tutte le impostazioni e infine riavviare il PC

Cos’è e come acquistare un Product Key Windows in offerta

Per completare l’installazione di un sistema operativo o comunque per attivarlo è necessario un Product Key, ma di che cosa si tratta?

Un Product Key è un codice alfanumerico univoco che viene richiesto per l’attivazione di un sistema operativo Windows e per numerosi altri software. Serve a garantire che la copia di un software sia stata acquistata legalmente, sia sicura e sia protetta.

Per attivare Windows 10 o Windows 11 avere un Product Key è essenziale. Il problema può nascere durante l’acquisto di un prodotto di questo tipo. Il prezzo di acquisto dal sito ufficiale potrebbe risultare eccessivo per molti. Bisogna affidarsi a dei negozi online affidabili per acquistare un codice attivazione a prezzi vantaggiosi, ma come riconoscerne uno? Ci sono diversi store online che vendono Product Key, software e licenze a prezzi stracciati, anche sotto i 15€. Le offerte troppo economiche possono essere sospette, come lo può essere l’assenza di recensioni e testimonianze oggettive riguardo al fornitore. Oltre al fatto che le licenze potrebbero avere una provenienza illecita e illegale, non è raro che questo tipo di software contengano virus o ransomware pronti a minare la sicurezza dei dati nel dispositivo sul quale vengono installati.

Per questi motivi, la scelta migliore per acquistare il Product Key di un sistema operativo Windows è
Mr Key Shop
, un negozio online di chiavi di licenza digitali con oltre 18 anni di esperienza. Un portale che può vantare oltre 1800 recensioni con una media “Eccellente” su TrustPilot e che offre numerosi vantaggi per gli acquirenti: poter pagare con i più sicuri e diffusi sistemi di pagamento oggi disponibili (Amazon Pay, Apple Pay, PayPal, ecc.); la consegna immediata dei prodotti acquistati tramite e-mail; un’assistenza gratuita completamente in italiano e la garanzia “soddisfatti o rimborsati” su ogni prodotto in vendita.

Uno dei vantaggi principali di acquistare su Mr Key Shop, tuttavia, è la possibilità di ottenere un risparmio di oltre il 70% sul costo dei prodotti. Ad esempio, acquistando oggi una licenza Windows 10 su Mr Key Shop si riuscirebbe a risparmiare circa 219€. Un risparmio considerevole sia per le famiglie che per le aziende, di cui si può approfittare non solo per
acquistare una licenza Windows 10
, ma anche su molti altri prodotti necessari per lo studio e il lavoro: tutti i sistemi operativi Microsoft (Windows 11, Windows 8.1, Windows 7); i pacchetti Microsoft Office (Office 2021, Office 2019, Office 2016, Office 2013, Office 2010, Office per Mac); licenze per i migliori antivirus presenti sul mercato (Norton, Avast, Kaspersky, ESET, McAfee, Bitdefender,); alcune tra le migliori VPN e prodotti Windows Server. Con la cifra risparmiata dall’acquisto di una licenza Windows, si può pensare di
acquistare Office 2019
per PC e Mac in offerta così da completare l’upgrade del device.

Come attivare Windows

Dopo aver acquistato un Product Key, per attivare il sistema operativo è sufficiente inserire il codice attivazione di Windows all’interno della finestra che appare alla fine dell’installazione: ultimo rapido passaggio prima di iniziare ad usare un computer sicuro ed efficiente al 100%. Ma come fare ad attivare Windows se il sistema operativo è già installato nel computer?

La procedura per attivare Windows 10, come quella per attivare Windows 11, è la seguente:

  • Cliccare sul tasto “Start”
  • Nella barra di ricerca, scrivere “scopri se Windows è attivato” e cliccare sul primo risultato
  • Quando si aprirà la scheda, cliccare su”Cambia codice Product Key”
  • Inserire il Product Key e premere “Invio”

Se la procedura è andata a buon fine, dopo l’inserimento del Product Key nella stessa finestra dove è stato inserito apparirà la scritta “Windows è attivato con una licenza digitale” oppure “Windows è attivato con una licenza digitale collegata al tuo account Microsoft“.

Cosa succede se Windows non è attivo

Prendendo in considerazione Windows 10, il sistema operativo Microsoft al momento più diffuso, i problemi della mancata attivazione possono essere diversi:

  1. Non sarà possibile personalizzare il sistema operativo. Non si potranno modificare lo sfondo, i colori, i caratteri, i temi, ecc.
  2. In basso a destra sullo schermo, apparirà un messaggio trasparente non removibile che recita “Attiva Windows – Passa a Impostazioni per attivare Windows“.
  3. Anche nelle Impostazioni ci sarà sempre un messaggio che segnala che si sta utilizzando una versione di Windows non attiva.
  4. Non si potranno utilizzare funzioni come Windows Hello, Windows Defender, la dark mode o Bitlocker.
  5. Non si potrà modificare il menù Start o la barre delle Applicazioni (funzionalità che viene bloccata dopo il primo mese di utilizzo del sistema operativo senza attivazione).
  6. Il sistema operativo non potrà scaricare gli aggiornamenti di sicurezza necessari a proteggere il computer da virus, malware o attacchi hacker.

Insomma, anche se Microsoft non obbliga ad attivare Windows, parecchie funzionalità del sistema operativo vengono bloccate. Senza contare che, stando alla legge italiana, utilizzare un sistema operativo in questo modo equivale ad utilizzarne uno senza averlo acquistato ed è quindi illegale.

Come attivare Windows senza Product Key

Il metodo più semplice per attivare senza Product Key i sistemi operativi più recenti è quello dell’aggiornamento automatico. Disponendo di una licenza Windows 8.1 si può effettuare l’upgrade a Windows 10 e a seguire, se i requisiti del computer lo permettono, si potrà anche effettuare l’upgrade a Windows 11 gratuitamente. In entrambi i casi, se le versioni precedenti di Windows erano attive, lo saranno anche le nuove, senza bisogno di acquistare un Product Key. Esistono più versioni di ogni sistema operativo, è quindi importante ricordare che l’upgrade gratuito è ammesso solo a parità di versione, ad esempio per passare da Windows 10 Home a Windows 11 Home. Se si vuole passare da Windows 10 Home a Windows 11 Pro sarà necessario acquistare un upgrade a Windows 11 Pro, altro prodotto disponibile in offerta su Mr Key Shop.

Un altro metodo è quello di “spostare” un vecchio sistema operativo su un nuovo computer. Le licenze Microsoft durano tutta la vita, quindi si potranno usare anche più di una volta. Se avete comprato una licenza per Windows 10 e l’avete attivata su un PC, quella stessa licenza potrà essere utilizzata più di una volta: sullo stesso computer, ad esempio dopo una formattazione, o anche su altri dispositivi. Ovviamente, la licenza è valida per un solo PC alla volta, e bisogna sempre controllare i requisiti di sistema per installare un sistema operativo, ma si tratta di “Licenze Lifetime”, valide per tutta la vita.

Un ultimo metodo per attivare un sistema operativo Microsoft senza Product Key è farlo usando i KMS, ma si tratta di un metodo illegale oltre che pericoloso.

KMS sta per “Key Manager System”, ossia un sistema di attivazione multilicenza utilizzati da Microsoft in modo che i diversi computer presenti in un’azienda possano essere attivati attraverso un singolo strumento.

Il sistema dei KMS è stato sfruttato dai pirati informatici come base per creare degli strumenti in grado di attivare una licenza Windows in modo temporaneo, come nelle prove gratuite.

Ma come si fa ad attivare Windows 10 con un attivatore KMS?

Per far sì che Windows 10 sia attivo e funzionante in tutte le sue capacità, l’attivatore KMS deve essere installato sul computer e rimanere in esecuzione tutto il tempo di utilizzo, in modo da cambiare automaticamente il codice del Product Key quando scade quello precedente. Può sembrare estremamente vantaggioso, ma il fatto che gli attivatori KMS debbano essere installati e rimanere in esecuzione in background è pericoloso per la sicurezza del dispositivo. Oltre al fatto, può essere utile ribadirlo, che si tratta di strumenti illegali da usare per l’attivazione di un sistema operativo.

I problemi peraltro nascono già quando si deve scaricare il giusto attivatore KMS. Si tratta di un’impresa molto laboriosa, che porterà ad aprire decine di siti pericolosi i cui download saranno solo malware, ransomware e virus informatici di ogni tipo.

Anche riuscendo a trovare un attivatore KMS funzionante, questi sono considerati comunque malware dagli antivirus. Si tratta di veri e propri codici pericolosi che dovranno essere inseriti tra le eccezioni dell’antivirus e che dovranno godere, per poter funzionare, di tutti i diritti da amministratore. In tali condizioni possono fare quello che vogliono, anche iniziare a trasmettere i dati conservati sul dispositivo, monitorare l’attività del computer e comportarsi da veri e propri virus.

Ulteriori problemi nascono dal fatto che si tratta di uno strumento “anti-WAT (Windows Activation Technology)”, che può provocare l’alterazione dei file interni del computer causando problemi nel momento di un aggiornamento di sistema, arrivando anche a cancellare tutti i dati.

Conclusioni

In sintesi, quando si pensa di utilizzare un sistema operativo Windows non attivo, bisogna tenere conto della sicurezza del proprio dispositivo e dei propri dati personali. Oggigiorno, con le numerose battaglie digitali e legali per la sicurezza dei dati personali e il diritto all’oblio, bisogna stare attenti a voler risparmiare su questi aspetti della propria vita digitale. Ma, in questo caso, non c’è alcun problema. Con un Product Key acquistato su Mr Key Shop si potrà attivare un sistema operativo Windows ad un prezzo vantaggioso e in assoluta sicurezza. Quindi perché rischiare?

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.