Susanna Schlein, sorella maggiore dell’esponente democratica Elly Schlein, è primo consigliere dell’ambasciata italiana in Grecia. Nella notte tra giovedì e venerdì è stata oggetto di un attentato intimidatorio ad Atene. La sua auto è stata incendiata ed è andata completamente distrutta. Su quanto accaduto la procura di Roma ha aperto fascicolo.

Nata a Lugano in Svizzera, la 44enne Susanna Schlein si è laureata in Scienze Politiche all’università di Pavia. Dopo un tirocinio a Strasburgo, ha lavorato all’ufficio Osce al Ministero degli Esteri per, poi, prendere servizio in Germania al Consolato di Saarbruecken. Una lunga carriera che l’ha vista arrivare fino all’ambasciata di Albania come capo della Cancelleria consolare e tornare in Italia, sempre alla Farnesina, come vicario ufficio bilancio e programmazione fino al febbraio del 2017. Per i successivi 4 anni e 7 mesi ha svolto il ruolo di consigliere sociale all’ambasciata italiana in Germania e dall’agosto del 2021 è vice capo missione in Grecia. Qui nella notte di ieri ha subito l’attentato intimidatorio, definito “riprovevole” dal ministero degli Esteri greco.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *