In questi cinque Festival di Sanremo Amadeus è sempre riuscito a mettere insieme dei cast stellari, mentre gli è andata meno bene con gli ospiti internazionali, eppure non è che non c’abbia provato. Quest’anno il conduttore ha anche sognato di avere Taylor Swit all’Ariston (ed è caduto in uno scherzo de Le Iene). Ieri Amadeus durante la conferenza stampa ha spiegato come mai diversi artisti americani gli hanno detto di no.

Amadeus: “Ci sono artisti dai quali ho ricevuto un no”.

“Se ci sono degli artisti stranieri da cui ho ricevuto un no? È chiaro che quando fai 5 anni di Festival i no esistono. Soprattutto sugli artisti internazionali. I motivi? Perché magari non sono in Europa, gli americani ad esempio. Ma non sono dei no perentori, c’è sempre una motivazione. La soddisfazione mia più grande è che alcuni dei cantanti, che i primi anni avevano il dubbio o no di venire in gara al festival, hanno accettato il mio invito. La mia soddisfazione è portare Mengoni in gara l’anno scorso. Il bello è far capire ad artisti come Marco e ogni anno ce ne sono tanti, che Sanremo è la più grande luce proiettata sulla musica. È chiaro che poi si devono fidare e condividere il mio festival, si devono sentire a casa loro”.

L’ipotesi di portare Lady Gaga al Festival di Sanremo.

Nel 2021 Amadeus avrebbe tanto voluto ospitare Lady Gaga a Sanremo: “Lady Gaga? Magari! Mi piacerebbe molto e so che è molto impegnata col film. Tutto può succedere. Per ora non c’è la possibilità. Ci sono stati inviti ad artisti internazionali, ma c’è chi ha paura di viaggiare o che ha problemi per il ritorno, come Naomi Campbell che non essendo cittadina americana avrebbe avuto problemi a tornare negli USA in tempo utile per i suoi altri impegni“.

Secondo Dagospia la cosa non è andata in porto per questioni di budget: “Lady Gaga al Festival di Sanremo 2021? Il tormentone ha preso il via da qualche giorno, un sogno sulla carta facilitato dalla presenza della star italoamericana in Italia, nei giorni scorsi a Roma, per girare il film “Gucci” di Ridley Scott. Un sogno che salvo colpi di scena resterà tale, nonostante i primi timidi approcci. Per portare Stefani Joanne Angelina Germanotta, suo vero nome, servono almeno 400 mila euro. Cifre che la Rai non ha disposizione, dopo aver tagliato già dal budget un milione di euro. Niente money, niente star“.

Lady Gaga all’ennesima telefonata di Amadeus…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *