AresGate è morto sul nascere? Il caso esploso al Grande Fratello Vip con Massimiliano Morra ed Adua Del Vesco (e che avrebbe potuto replicare il successo ed i fasti di Pratiful) è stato censurato dalla stessa Mediaset che si è trincerata dietro la diffida di Alberto Tarallo, ma altrove se ne è continuato a parlare.

A riaprire uno spiraglio dopo giorni di silenzio è stato Giuseppe Candela su Dagospia dove ha parlato di rapporti tesi fra Alberto Tarallo e Patrizia Marrocco, ex compagna di Paolo Berlusconi (fratello di Silvio), che è fra le fondatrici della società Ares Film.

“Dopo l’ospitata di Alberto Tarallo a Non è l’Arena da Massimo Giletti l’AresGate, complice il mutismo di Mediaset, è finito in stand by. Dagospia aveva parlato della figura di peso di Patrizia Marrocco, tra le fondatrici della società, candidata e poi eletta alla Camera dei Deputati in quota Forza Italia nel 2018, nel periodo già di grande crisi della Ares. L’ex compagna di Paolo Berlusconi nelle scorse settimane è stata anche immortalata dal settimanale Chi in compagnia di Gabriel Garko. Gira voce che i rapporti tra Tarallo e la Marrocco si siano conclusi, dopo qualche tensione. Cosa sarà successo tra i due ex soci?”.

Come si evolverà la storia? Sempre se si evolverà.
Io tengo tutto d’occhio.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *