L’avventura a L’Isola dei Famosi di Aras Senol è stata un vero successo, il pubblico l’ha apprezzato fin dall’inizio e gli ha regalato la vittoria lo scorso 5 giugno. L’unico momento in cui qualcuno ha sollevato qualche dubbio è stato quando l’attore turco ha nominato il suo migliore amico nel reality, Edoardo Franco (lui stesso nei giorni scorsi ha parlato di ‘cattiveria’ fatta ad un fratello). Sonia Bruganelli,- come molti telespettatori – ha parlato di passo falso e autogol: “Secondo me così si è giocato la finale, è stato una vera autorete“. In un’intervista rilasciata a Superguida Tv Senol ha spiegato come mai in quell’occasione ha deciso di nominare Edoardo Franco e non Stoppa. Aras ha poi svelato qual è il ricordo più brutto dell’esperienza in Honduras, ossia l’incidente di Khady, quando le si sono impigliati i capelli nella centrifuga.

Aras Senol e la nomination per Edoardo Franco.

“Se ho ho nominato Edoardo per strategia? No, non sono una persona che fa strategia e non sono una persona che parla alle spalle di un’altra persona, quando ho parlato con Artur dell’anti-mosquitos gli ho detto che non volevo parlare alle sue spalle, per questo quello che avevo da dirgli l’ho detto in faccia. Io parlo sempre con le persone faccia a faccia perché mi piace, altrimenti sarebbe falso. Perché ho nominato Edoardo Franco lo spiego, Edoardo Stoppa mi aveva salvato in una delle sfide e poi io ho salvato Eduardo Franco e penso che se sono arrivato in semifinale, è stato grazie a lui perché prima della nomination finale, avevo nominato solo una volta Karina.

Ma dopo aver nominato Franco, gli ho detto che lo avevo nominato e che in quel momento non sapevo che avremmo dovuto nominare due persone perché non avevo capito cosa avesse detto Vladimir. E io e Franco abbiamo riso, perché anche lui sa che tra noi c’è una vera amicizia. E ho anche detto a tutto il gruppo che Edoardo Stoppa era il più meritevole di vincere nello show. Devo essere onesto, l’ho detto sempre. Ora ho vinto e sono davvero felice per questo. Mi sembra ancora di essere in un sogno, non mi sono reso conto di quello che ho fatto perché come ho detto prima non avrei mai pensato di vincere.

Uno dei momenti migliori è stato quando è venuta Valentina (la ragazza di Franco) sulla nostra spiaggia per mangiare con noi. È stato divertente, abbiamo parlato, ho ballato, è stata una bella giornata. Quello più brutto è stato il giorno dell’incidente di Khadi”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *