“Io ho partecipato a tantissime sfilate, adunate, in Piemonte, Lombardia, Veneto, Abruzzo, e devo dire che queste denunce mi hanno stupito, perché fino a due anni fa denunce di questo genere, di comportamenti disonorevoli non ve erano mai state, non ho mai sentito niente del genere”. Lo ha detto all’Adnkronos, il generale degli alpini Giorgio Battisti del Comitato Atlantico Italiano, in merito alle denunce raccolte dall’associazione ‘Non una di meno’ durante l’adunata nazionale a Rimini.

“Nella mia esperienza posso dire di non aver mai visto gli alpini avvicinare le ragazze tanto da arrivare alla molestia sessuale, – ha sottolineato Battisti – ma voglio dire che quando ci sono raduni come questo degli alpini, con centinaia, migliaia di persone, c’è sicuramente qualche maleducato, anzi ce ne sono tanti. E vorrei anche sottolineare che tanti che sono presenti alle nostre adunate non hanno niente a che fare con gli alpini”.

“Aspettiamo e vediamo se queste dichiarazioni, queste denunce all’associazione ‘Non una di meno’ avranno dei riscontri”, ha concluso Battisti.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.