Kylie Jenner nata “artisicamente” nel reality Al passo con i Kardashian, è stata accusata da Forbes di averli ingannati dichiarando un fatturato raddoppiato rispetto alle reali entrate.

Secondo la ricostruzione realizzata da Chase Peterson Withorn e Madeline Berg di Forbes, Kylie Jenner e sua madre Kris avrebbero fornito una documentazione falsa sui guadagni dell’azienda cosmetica Kylie Cosmetics.

Nel dettaglio le due Jenner avrebbero dichiarato di aver incassato nel 2018 circa 360 milioni di dollari. Cifra che ha permesso alla piccola Kylie di finire addirittura sulla copertina di Forbes. Come già scritto però questa cifra sarebbe falsa, dato che la Kylie Cosmetics nel 2018 avrebbe realmente fatturato “solo” 125 milioni di dollari.

Immediata la risposta di Kylie Jenner su Twitter:

“Pensavo che il sito [Forbes, ndr] fosse rispettabile. Tutto quello che vedo sono diverse accuse imprecise e ipotesi non dimostrate. Non ho mai chiesto titoli o cercato di mentire. Posso fare un elenco di almeno 100 cose più importanti in questo momento rispetto allo stabilire quanti soldi abbia”.

Considerando che Forbes non avrebbe nessun motivo per mentire, cara Kylie…

 



Fonte