Dopo l’ultima puntata del serale la produzione di Amici ha chiesto agli alunni di commentare le esibizioni della serata con il pollice in su o in giù. Ovviamente questo gioco ha causato un po’ di agitazione e qualche muso lungo. Marisol ha mosso una critica alla performance di Sarah, che sabato ha cantato This Is Me, ma non ha saputo argomentare bene il suo pensiero.

“Vabbè io ti faccio sempre un sacco di complimenti, mi piaci sempre. Però mi sei piaciuta di più alle prove generali. Ti sei concentrata di più sull’interpretazione della prima parte. Però la parte clou dell’esibizione, non lo so, non so se mancava l’intenzione. Non so bene, ragazzi aiutatemi se avete capito quello che penso”.

Agitazione in casetta: “Parlate di me per la mia esibizione, non di altri”.

Petit ha concordato con Marisol, ma ha fatto anche un paragone con l’esibizione di Martina: “Secondo me è stata una bella esibizione, ma secondo me contro Martina in questo caso...”

Il commento del cantante ha causato un po’ di agitazione, Sarah infatti ha chiesto di parlare di lei e di non fare paragoni: “Ecco, allora ho fatto c*****! Ma io sto parlando di me e basta. Ma non mi parlate di Martina, vi ho chiesto come sono andata io. Vorrei una buona percezione di quello che faccio. Anna mi ha sempre detto che faccio canzonette leggere, sì, ho una voce più delicata di altre, come Martina, ma non avendo mai studiato canto, quando vado nelle parti più alte mi impanico. Non lo so, non è piacevole da sentire, però, che lei me lo ripete ogni volta e poi mi dà un guanto così, ho pensato solo a non fare brutta figura. L’ho cantato contenta, perché la canzone dice “questa sono io, non ho paura di nascondermi” e quello era il mood con cui l’ho cantata

In tutto ciò, Holden che non era presente al gioco…

viperissima cristiano



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *