La storia di Russel fa il giro del web, l’animale trovato nel bosco dal cane di famiglia è diventato una vera star

Accudisce un cucciolo trovato nel bosco

Una passeggiata nel bosco può alcune volte trasformarsi in un’avventura inimmaginabile in grado di cambiare la tua vita, questo è quello che è accaduto al proprietario di Terry, un pastore tedesco troppo curioso che giocando nel bosco ha scoperto qualcosa di unico.

La storia sta facendo il giro del web grazie ad un video che ha raccontato la vicenda mostrando ogni fase della crescita del piccolo trovatello, avvenuta in una giornata primaverile in cui Terry ed il suo padrone avevano deciso di respirare un po’ di aria pura spingendosi a passeggiare in un bosco selvaggio. Ma in quella giornata il cane ha deciso di allontanarsi dal sentiero e dal suo padrone, per riaffacciarsi dopo pochi minuti con una sorpresa nella bocca.

Non è chiaro dove il pastore tedesco avesse trovato il cucciolo, ma quel che è stato subito chiaro al suo padrone è che ormai non avrebbe potuto abbandonare quell’animaletto appena nato che sarebbe sicuramente morto senza il suo aiuto, è così che ha avuto inizio la storia incredibile che stiamo per raccontarvi.

Credeva fosse un cane, ma dopo la prima visita del veterinario è arrivata la scoperta incredibile

Accudisce un cucciolo trovato nel bosco

Spesso l’ordinario regna sovrano ma questo non è il caso di questa storia in cui un’ordinaria passeggiata nel bosco si è trasformata in un’esperienza di vita straordinaria. Questa è la storia di Terry, un pastore tedesco, e di Russel, un animale fortunato quanto insolito che ormai ha lasciato la vita selvaggia per trasformarsi un un animale da appartamento a tutti gli effetti.

Quando Terry ha portato Russel al suo padrone questo sembrava un cucciolo indifeso di una specie non nota, un coniglietto, un gatto o un cucciolo di cane, era difficile definire la natura di quell’animale ma ciò che si doveva fare era salvarlo. È così che sono iniziate le cure e gli allattamento del piccolo animale che sembrava crescere sano e rigoglioso a vista d’occhio. Dopo pochi mesi tuttavia, la curiosità ha colpito l’uomo, vedendo che l’animale assumeva sembianze sempre più particolari, non era una volpe, era piccolo ed anche se sembrava vagamente un cane riusciva ad arrampicarsi come un gatto, per togliersi ogni dubbio ha dunque deciso di rivolgersi al suo veterinario.

Dopo la prima visita è arrivata la sentenza, quello portato a casa da Terry era un pericoloso carnivoro del bosco, uno Zibellino, parente dei furetti e conosciuto tristemente ai più solo per il suo utilizzo come animale da pelliccia. Il consiglio del veterinario fu quello di dare in affidamento l’animale ad un parco zoologico, ma l’uomo che lo aveva accudito con tanto amore ha deciso di non abbandonarlo nonostante la sua natura pericolosa.

Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Russel non aveva infatti mai mostrato segni di aggressività, passava le sue giornate a saltare felice qua e là giocando con Terry senza sosta. Questo piccolo carnivoro originario della Russia e dell’Asia settentrionale ha suscitato l’interesse del web, il suo musetto peloso ed il suo carattere gioviale lo hanno reso una vera star e sono in molti ad aver avuto la voglia di adottare uno Zibellino dopo aver visto il video.

Accudisce un cucciolo trovato nel bosco

Questi animali, purtroppo, sono ancora vittima di sfruttamento per la qualità della loro pelliccia, ancora troppo apprezzata nel mercato dell’alta moda. Spesso sono tenuti in allevamenti intensivi presenti anche in Italia, in gabbie strette in cui questi speciali abitanti del bosco passano la loro vita prima di trovare la morte.

https://www.youtube.com/watch?v=_SFDiBJDcBo

Non tutti hanno la fortuna di Russel che, probabilmente, sarebbe morto di lì a poco senza l’intervento di Terry. Ma tutto è bene quel che finisce bene ed i due cuccioli sono ormai inseparabili e probabilmente lo saranno fino alla fine dei loro giorni, a testimonianza della capacità degli animali di amarsi abbattendo ogni ostacolo, un’accettazione che dovrebbe essere ricalcata anche dall’uomo.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *