Lo straziante racconto di Lady Gaga.

Ieri sera su Canale 5 è andato in onda A Star Is Born, il film che ha fatto conquistare l’Oscar a Lady Gaga. Non tutti sanno che dietro all’ultima scena della pellicola c’è una storia davvero straziante. La Germanotta 2 anni fa durante un’intervista rivelò di aver girato il finale di A Star Is Born in cui canta I’ll Never Love Again lo stesso giorno in cui è morta la sua migliore amica Sonja Durham.

“La mia cara amica Sonja è morta di cancro quel giorno. Dovevamo girare nel giro di 30 minuti, e ho lasciato il set dopo una chiamata di suo marito, sono salita in macchina per raggiungerla ma purtroppo è morta 15 minuti prima del mio arrivo. Mi sono letteralmente sdraiata nel letto con lei, con suo marito, il loro cane e suo figlio.

Quando sono tornata, Bradley è stato così gentile con me e siamo riusciti a portare a termine la scena. Ho cantato la canzone una volta e lui mi ha detto: Non devi farlo di nuovo. Va bene.’ Tutto quello che volevo fare era cantare, non dimenticherò mai quel giorno. Era davvero una scena speciale, e ricorderò sempre quel momento.

Solo il cuore sa qual è il vero significato di un’amicizia troppo speciale per le parole”.

Molti dei miei lettori ovviamente già conoscevano questa storia, ma adesso sfido chi non ne sapeva nulla a riguardare il film e non piangere quando Gaga intona ‘Wish I could, I could’ve said goodbye I would’ve said what I wanted to, maybe even cried for you‘.

A Star Is Born, il video di I’ll Never Love Again.



Fonte